Prima gioia stagionale per la PGS Sales su Scordia

Belluomo trascina i compagni, bene Garufi e Ferrauto… Scordia inizia bene, poi si perde… Tanto nervosismo…

PGS Sales – Scordia 65–43
Parziali: 12-22, 31-28 (19-6); 51-40 (20-12), 65-43 (14-3).
Leonardo da Vinci di Catania, 19 novembre, 11:00

PGS Sales Catania: Lombardo 2, Randazzo 3, Formica, Gagliano, Ferrauto 9, Belluomo © 22, Torrisi 12, Manna 3, Lanzafame, Garufi 14, Cannavò. All.: Condorelli. Vice: Calabrese.
Sport Club Scordia: Azzara, Ferraro 9, Millesoli 10, Margarone, Scirè 4, Calcagno 7, Giurlando 12, Ruggieri 1, Alba © ne.
Arbitro: Angelo Sapuppo.

Alessandro Ferraro (foto R. Quartarone)

PGS SalesScordia danno vita a una partita animatissima, fondamentale a entrambe per muovere la classifica: ha la meglio la formazione di Mario Condorelli, che vince la prima partita dell’anno e con una gran riscossa partita nel secondo quarto recupera lo svantaggio iniziale. Per cambiar passo sono fondamentali l’ingresso Paolo Ferrauto, le prestazioni da uomo ovunque e incitatore di Giorgio Belluomo e l’esperienza del veterano Antonio Torrisi, oltre che l’Under-18 Peppe Garufi, autore di 14 punti e di buone giocate.

Dall’altra parte, lo Scordia inizia benissimo grazie a Rocco Giurlando, Tiziano MillesoliAlessandro Ferraro, ma poi si blocca e non riesce più a trovare la via del canestro. È complice anche un bel po’ di nervosismo latente, causato anche dalla presenza di un solo arbitro e di tanti contatti al limite del fallo. Ogni recriminazione viene sedata e alla fine questo gioco finisce per premiare i padroni di casa, che nell’ultimo quarto concedono agli ospiti solo tre tiri liberi.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*