Mascalucia e Gela danno spettacolo, vincono gli ospiti

Trentello di Caltabiano, 57 punti in due per Emanuele e Gaspare Caiola… Giorgianni: «Ci siamo ripresi dalle brutte sconfitte»…

Mascalucia-Gela 93-101

Mens Sana Mascalucia: Guzzardi 5, Ferrara, Scerra 8, Puglisi 8, Zafarana 2, E. Pappalardo, Caltabiano 30, Costanzo 2, Catalano 12, S. Pappalardo 2, Gulinello 24. All.: Giorgianni.
SB Basket School Gela: Lo Iacono 3, Martorana, La Rosa 12, Longo 15, Filetti 3, Sanfilippo 6, Burgio 5, E. Caiola 34, Ribbrello, Manciavillano, G. Caiola 23. All.: Bernardo.
Arbitri: Buscema ed E. Foti.
Parziali: 23-23; 45-53; 62-74.

Bella partita tra Mens Sana e Basket School, giocata ancora una volta al PalaCus per l’indisponibilità del PalaWagner. Punteggio alto, tante triple, due giocatori che superano i 30 punti: tanti ingredienti per una gara decisa sono nell’ultimo periodo e in cui Mascalucia mette in campo una prestazione molto concreta, malgrado sia ancora sconfitta.

A fare la differenza per i gelesi sono i rimbalzi offensivi: i rossi ospiti sono una squadra più fisica, che non si affida solo alla gran vena di Emanuele e Gaspare Caiola, ma anche alla presenza sotto canestro di La Rosa e compagni. Il break decisivo è nel terzo quarto, non basta il trentello di super Stefano Caltabiano. «Ci siamo ripresi dalle brutte sconfitte contro Aci Bonaccorsi e Castanea», afferma coach Gabriele Giorgianni.

R.Q.

da “La Sicilia” del 27/11/2017

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*