Torneo di Natale, la Rainbow prende tutto

Vincitrici tra i senior (2ª La Fenice) e tra le under (2ª Giarre)… Il Teddy Bear Toss… Torneo utile anche per i nuovi arbitri e udc…

La Rainbow Catania vince entrambe le categorie del torneo di Natale, disputato ieri nel nuovo campo della scuola di Polizia Penitenziaria. A San Pietro Clarenza si sono date battaglia sette formazioni, tre giovanili e quattro senior, e in entrambe le categorie le padroni di casa si sono imposte sulle avversarie.

Gli arbitri e udc al Torneo di Natale (foto GAP Catania)

Tra le under, è servita una vittoria per 10-4 contro La Fenice per annullare la sconfitta per 14-15 contro Giarre (nella terza gara, le priolesi hanno vinto 24-22 sulle giarresi). Il +5 di differenza punti è stata necessaria per conquistare il trofeo. Seconda ha chiuso Giarre (-1), davanti a Priolo (-4).

Tra le senior, la Rainbow ha trafitto Lazùr (32-4) e Cus (20-11); la Fenice ha superato la Lazùr (11-9) e il Cus (25-13) prima della “finale”, finita 11-7 per le padrone di casa. Nella stracittadina catanese di Serie C, le cussine hanno superato le lazurine 10-9. Tutte le partite sono durate 16′ o 12′. 

È stato anche un test per molti dei nuovi arbitri e ufficiali di campo: quattro in giacchetta grigia e quattro in maglietta blu hanno collaborato con gli istruttori e ufficiali più esperti per lanciarsi nella nuova avventura.

R.B.C.

Le under della Rainbow (foto G. Leanza)

Grande successo, ieri pomeriggio, per la prima edizione del “Torneo di Natale” targato Rainbow Catania Basket. Il Palazzetto dello Sport della Scuola di Polizia Penitenziaria di San Pietro Clarenza, nuova casa della compagine arcobaleno, è stato, per un pomeriggio, il cuore pulsante del basket femminile etneo. Il torneo ha visto, infatti, protagoniste le maggiori realtà femminili, catanesi e non, impegnate nelle competizioni Senior e Under: la Lazur Catania ed il Cus Catania Basket presenti con le squadre maggiori, così come l’ ASD La Fenice Priolo, partecipante in entrambi i tabelloni, ed il Basket Giarre, che ha calcato il campo di San Pietro Clarenza con le ragazze del vivaio. Al termine della giornata di gare sono state le padrone di casa della Rainbow Catania Basket a festeggiare la vittoria in entrambi i tornei. Le ragazze di Deborah Bruni hanno vinto la classifica riservata alle squadre maggiori dopo aver battuto le priolesi de La Fenice nell’ultimo mini – incontro, vinto per 11-7.

La prima squadra festeggia a fine torneo (foto G. Leanza)

La formazione under della Rainbow, allenata da coach Ferlito, si è aggiudicata invece l’equilibratissimo torneo giovanile grazie alla differenza canestri che le ha premiate, dopo il pari merito della classifica finale. Durante la giornata spazio anche alla solidarietà, con lo spettacolare “Teddy Bear Toss” che, al primo canestro di giornata, ha visto il lancio di decine di peluches in campo, destinati ai bambini della Casa Famiglia “Giovanni Paolo II” di Librino. Positivo il bilancio a fine torneo, tracciato dal capitano Rainbow, Marzia Ferlito: “E’ stato un momento di aggregazione e solidarietà sul territorio pienamente riuscito. Questa era la finalità della giornata e penso sia stato importante non solo per chi gioca ma anche per le società. C’è stato anche agonismo, com’è giusto che sia, perché tutti tengono a vincere”.

 

La Rainbow Catania Basket, inoltre, ringrazia tutte le società che hanno preso parte alle competizioni,il personale del Gruppo Arbitri e ufficiali di campo della sezione di Catania e la Scuola di Polizia Penitenziaria di San Pietro Clarenza che, supportando la nostra iniziativa, hanno reso possibile l’evento.

Comunicato stampa Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.