Terzo successo di Adrano: espugnata Pozzallo

L’Azzurra va avanti, poi c’è equilibrio fino al 51 pari… D. Bascetta, M. Bascetta, Pennisi, Grasso e Russo decisivi…

Pozzallo – Adrano 57–69
Parziali: 18-15; 36-32 (18-17); 49-47 (13-15), 57-69 (8-22).
Palestra Amore di Pozzallo, 14 gennaio, 18:00

AZZURRA BK POZZALLO: Cascone 15, Distefano 12, Rizzo 10, Colosi 9, Agnello Modica 6, La Raffa 5, Ba, Cannizzaro, Giudice, Terribile, Zhang ne. All.: Paternò.
SPORTING CLUB ADRANO: Bascetta M. 16, Pennisi 14, Russo 13, Bulla 11, Grasso 9, Bascetta V. 5, Ricceri 1, Amoroso F., La Manna, Narcisi. All.: Morelli.
ARBITRI: Ferraro e M. Filesi. UDC: Cappello e Giardina.

Colpaccio Adrano che espugna Pozzallo 69 a 57 e resta attaccato alla zona play-off. Per gli adraniti è la terza vittoria di fila, la seconda in trasferta nel 2018. Il quintetto di Morelli sembra aver imboccato finalmente la strada giusta, le gambe girano meglio e di conseguenza la testa fa fare sempre la cosa giusta nel momento giusto.

Gara equilibrata quella della palestra dell’istituto “Antonio Amore”, almeno fino alla metà dell’ultimo quarto quando il punteggio diceva 51 pari. Nel momento clou, però, Adrano è riuscito ad uccidere il match prendendo definitivamente il largo grazie ad un super Dario Bascetta, impeccabile in alcuni rimbalzi offensivi, e ai canestri di Mauro Bascetta, Pennisi e ai liberi di Grasso e Russo. Pozzallo ha retto, ha dato filo da torcere per lunghi tratti di gara salvo poi crollare nel momento topico della gara.

I due punti portati a casa, nonostante le molte defezione di roster, consentono alla banda Morelli di agganciare in classifica Grottacalda e di restare a -2 dalla coppia Gela-Acireale in attesa degli scontri diretti alla Tensostruttura con gelesi e acesi. Morelli può essere soddisfatto perché la sua squadra ha giocato un bel match come attenzione difensiva, intensità e cattiveria agonistica, l’unico momento di difficoltà è stato tra la fine del secondo quarto e l’inizio del terzo quando Adrano è passato da +7, vantaggio massimo in quel momento, a -7.

Nei primi due quarti a fare la voce grossa Mauro Bascetta e Russo, quest’ultimo con percentuali alte da tre. 18-15 a conclusione del primo mini tempo, in cui Pozzallo piazza un break pesante di 6-0 dopo due minuti ma viene ripreso dai canestri di Russo, Bulla, Mauro Bascetta e Pennisi. Secondo quarto e Adrano cresce, si lotta punto su punto ma è a metà tempo che Adrano ha il suo momento migliore allungando sul 25 a 32.

Partita che sembra prendere la giusta piega per gli adraniti ma i ragazzi di Morelli si rilassano troppo mentalmente andando alla pausa lunga sotto di 4. Terzo quarto e Pozzallo parte bene allungando ancora, qui però suona la sveglia per i cestisti adraniti che tornano prepotentemente in gara chiudendo il terzo mini tempo solamente sotto di 2.

Quarto tempo, quello più bello, e il match resta sul filo del rasoio fino a 6’ dal suono della sirena. Pozzallo, però, è falloso come non lo era stato negli altri tre tempi, in difesa Adrano regge meglio e in attacco è più lucido e cattivo. Sale in cattedra Dario Bascetta che domina sui rimbalzi, recupera una quantità pazzesca di palle trasformate a canestro dai suoi compagni di squadra. Adrano va anche in bonus e dalla lunetta ha percentuali accettabili, Pozzallo, invece, crolla sbagliando tutto e cedendo lentamente ma inesorabilmente. Finisce 57 a 69.

Domenica alla Tensostruttura la visita di Aci Bonaccorsi, gara da vincere per continuare la rincorsa ad uno dei primi quattro posti della classifica. 

ADDETTO STAMPA ADRANO BASKET
DAVIDE D’AMICO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.