U-20: Mascalucia studia da grande ad Acireale

Mascalucia non concede nulla in difesa… Acireale male per le palle perse e per il tiro dal perimetro… Tutti contribuiscono per la Mens Sana…

Acireale – Mascalucia 37–62
Parziali: 9-14, 15-34 (6-20), 25-50 (10-16), 37-62 (12-12).
PalaVolcan di Acireale, 16 gennaio, 19:45

Basket Acireale: Venticinque A. 5, Gulisano G. 13, Visalli, Magazzu’, Cerame 1,Privitera 2, Russo 4, Panebianco 12, Gulisano R., Vasta. All.re : Gumina. Assistente:Panebianco. Tiri da tre: Gulisano G. 1.
Mascalucia: Zafarana 2, Pappalardo S. 25,Battiato 2,Pappalardo E. 15,Guzzardi 3,Costanzo 4,Ferrara, Arfaoui,Pappalargo G. 4,Puglisi 7,Spampinato. All.re:Giorgianni. Assistente: Santangelo.
Arbitri: Parisi e Di Stefano.                                                                                          

Salvatore Pappalardo, topscorer (foto R. Quartarone)

Mascalucia passa al Palavolcan nella seconda giornata di ritorno del Campionato Under 20 superando i locali del Basket Acireale col punteggio di 37 a 62. Gli ospiti sfruttano al meglio i primi due tempini andando al riposo lungo sul 15 a 34 non concedendo nulla in difesa ai padroni di casa che contribuiscono validamente con una serie infinita di palle perse ed errori al tiro perimetrale.

Mascalucia ne approfitta, parte subito forte nel colorato con Pappalardo S.(25 punti per lui alla fine) e si porta sul 2 a 14 al quinto. Acireale reagisce e con Gulisano G. (13 punti) e Panebianco(12 per lui) accorcia la forbice, 9 a 14 dopo i primi dieci minuti. Mascalucia difende bene con tanta fisicità mentre Acireale riceve poco dai suoi lunghi. Gli ospiti hanno contributi da tutti a differenza dei granata che smarriscono la via del canestro.

Il secondo parziale si chiude, dunque, con un eloquente 6 a 20 esterno. Il terzo e quarto parziale influiscono di poco sull’inerzia della gara. Il quintetto acese accusa ancora difficoltà ad attaccare la difesa schierata oltre ad avere percentuali bassissime al tiro. Acireale ruota allora tutti i suoi atleti mentre Mascalucia controlla la gara evitando di accendere qualche fiammata nel team locale.10 a 16 il terzo tempino mentre l’ultimo parziale finisce in parità 12 a 12. Troppo poco Acireale, pertanto, per un Mascalucia certamente più preciso e diligente nell’attaccare il ferro. Il prossimo turno vedrà Acireale in trasferta Lunedì 22 Gennaio a Messina contro l’FP Sport.

ba

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.