Cus Cus, tonfo interno contro Battipaglia

Scuderi in giornata di grazia, ma non basta… Campani vittoriosi anche a Ragusa… Quarto posto per gli etnei…

Catania-Battipaglia 29-55
Parziali:
 8-14, 12-28 (4-14), 20-46 (8-18), 29-55 (9-9).
PalaArcidiacono di Catania, 21 gennaio, 11:00

Cus Cus Catania: Barcella, D’Angelo 2, Pappalardo 5, Garraffo, Messina ©, Scuderi 18, Chillemi, Condarelli, Balsamo, Fonte 4. All.: Di Piazza. Vice: Bulla.
Crazy Ghosts Battipaglia: Romano 2, Ripa 6, Ciaglia 11, Filpi, Navarra 8, Voytovich 6, Di Santi 2, Salvatore 20. All.: Spinelli.
Arbitri: Mucella e Di Mauro. Udc: Rabuazzo, Santangelo e Foti.

Angelo Fonte (foto R. Quartarone)

La doppia trasferta dei Crazy Ghosts si conclude con due vittorie contro le siciliane di basket in carrozzina della Sicilia orientale. I campani, che hanno sede a Battipaglia ma giocano a Pontecagnano, non hanno grosse difficoltà contro la Passalacqua Ragusa che è ancora in fase di rodaggio in questo campionato. Miglior marcatore per gli iblei è Alessandro La Terra.

A Catania, la vittoria è stata più difficile, ma comunque già messa in cascina dopo 15’. I catanesi entrano in campo molli e poco decisi, soffrono troppo la presenza di Ciaglia e Salvatore sotto canestro e quest’ultimo, malgrado un dito malconcio, fa del suo meglio per rendere la vita impossibile a Messina e compagni.

Gabriella Di Piazza striglia la squadra (foto R. Quartarone)

In una giornata in stato di grazia di Alfio Scuderi e con i primi due punti ufficiali di Francesco D’Angelo, il Cus Cus tiene botta fino al 10-14, poi però lo 0-12 di break fiacca tutte le aspettative etnee. Nella ripresa, bruciato il terzo quarto per le troppe palle perse e le percentuali basse, si arriva con più verve all’ultimo, ma è dura quando ci sono 26 punti da recuperare e i Crazy Ghosts mettono ancora alla prova la difesa etnea.

Catania non riesce a ripetere la partita d’andata, persa d’un soffio, e si ritrova così al 4º posto. Battipaglia allunga su Palermo in vetta e proprio i palermitani saranno ospiti del Cus Cus domenica prossima.

 

Roberto Quartarone

da “La Sicilia” del 22/01/2018

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*