Mascalucia, colpaccio per risalire la china

Gran difesa di Guzzardi su Savarese… Quattro giocatori in doppia cifra, Puglisi e Caltabiano a quota 18 punti… Terzultimo posto agganciato…

Comiso-Mascalucia 64-67
Parziali: 17-16; 36-30 (19-14); 47-49 (11-19); 64-67 (17-18).
PalaDavolos di Comiso, 25 gennaio, 20:00

Olympia Comiso: Cilia E. sr. 13, Cilia E. jr. 6, Farruggio, Pozzo 12, Ballarò 5, Savarese 9, Romeo, Palazzolo A. 6, Drago, Palazzolo D. 8, Giacione, Vasquez 5. All.: Ceccato. Ass.: Cappello.
Mens Sana Mascalucia: Guzzardi 5, Ferrara, Scerra 2, Puglisi 18, Zafarana, E. Pappalardo, Caltabiano 18, Costanzo 2, S. Pappalardo 10, Gulinello 14. All.: Giorgianni. Ass.: Santangelo.
Arbitri: Arbace e Filesi.

Con un gran terzo periodo, Mascalucia espugna Comiso e mette a segno un colpaccio per risalire la china. La sfida tra le ultime in classifica è decisa dalla gran vena di Puglisi, Caltabiano, Salvo Pappalardo e Gulinello in attacco, con i primi due in ottima forma già da qualche partita, e dalla difesa di Guzzardi, che ha concesso all’omologo Savarese appena 9 punti. La Mens Sana aggancia così Aci Bonaccorsi al terzultimo posto, mentre Comiso rimane in fondo alla classifica.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*