Acireale torna in vetta, +32 ad Aci Bonaccorsi

Budrys protagonista (38 pt, 20 rimb)… I granata ora si giocano la fascia alta dei play-off, i bianconeri andranno a Comiso per i play-out…

ACIBONACCORSI-ACIREALE 64–96

Acibonaccorsi: Brischetto ne,Mazzerbo 20, Cavallaro 10, Fraticelli 15, Cacciato 15, Corbo, Spampinato, Corselli 2, Agostino 2, Pulvirenti, R. Russo. Tiri liberi: 10 su 18. Tiri da tre punti: Mazzerbo 1, Fraticelli 1.
Basket Acireale: Khomyn 16 , Cerame , Antronaco 8 , Budrys 38, Panebianco 11, Barbagallo, D. Russo ne, Venticinque A. 16, Privitera ne, Patanè 7, Venticinque L. ne. All.re : Gumina. Assistente:Panebianco. Tiri liberi 14 su 23. Tiri da tre: Patanè 1, Panebianco 1, Khomyn 1, Antronaco 2, Budrys 3..
Parziali: 1° Q: 10 a 26. 2°Q: 20 a 29. 3° Q: 19 a 15. 4° Q: 15 a 26.
Arbitri: Esposito A. ed Esposito C. di Santacroce Camerina (RG). Udc: Pappalardo e Santonocito.

Acibonaccorsi 27.01.2018 – Per la terza giornata di ritorno del Campionato Regionale di Serie D Girone Azzurro Sud il Basket Acireale supera in trasferta l’Acibonaccorsi sfiorando quota 100, 64 a 96 infatti il punteggio finale.

Gara sempre sotto controllo degli acesi eccetto i primi tre minuti in cui i locali siglano il primo ed unico vantaggio della serata, 6 a 3; anche nella terza frazione di gioco una fiammata dei padroni di casa produce a metà tempo un parziale di 9 a 0 che ha, però, il solo effetto di ridurre la forbice tra le due compagini , quasi sempre fissa sui venti punti di scarto. La prima realizzazione è granata con Budrys da tre punti ma Fraticelli,Cacciato ed Agostino in sequenza confezionano il 6 a 3 interno. Ancora Budrys (38 punti, 14 su 19 dal campo, 20 rimbalzi totali) con 7 punti consecutivi porta Acireale avanti. Acibonaccorsi sparisce in attacco e vede i granata andarsene via sul 10 a 26 del primo parziale.

Nel secondo tempino è Mazzerbo a tenere i suoi in linea di galleggiamento ma Acireale al quarto è sul 16 a 34 per poi andare al sesto sul 21 a 41 ed all’ottavo, 24 a 47. Bene Khomyn (16 punti, 10 rimbalzi) mentre i padroni di casa risultano troppo dipendenti dal trio Mazzerbo, Fraticelli e Cacciato ( 50 punti in tre).

Il terzo tempino si apre sul 30 a 55 esterno ma Acibonaccorsi trova in Cavallaro dei buoni movimenti nel colorato e con un parziale di 9 a 0 diminuisce il divario. Panebianco (11 punti) ed Andrea Venticinque (16 punti, 6 su 8 ai liberi) dall’altra parte vanno anch’essi a segno sottomisura e la frazione di gioco si chiude sul 19 a 15 interno.

Ultimi dieci minuti senza patemi per il quintetto acese di coach Gumina che anzi incrementa il punteggio fino al 64 a 96 finale.

Il Basket Acireale rimane, dunque, in testa alla classifica in coppia col Basket Gela giacchè l’Amatori Messina colleziona la sua terza sconfitta consecutiva e si ritrova secondo a 18 punti. Ma si è appena accesa con i vari scontri diretti la lotta ai primi 4 posti che significano playoff; lotta che vede il prepotente ritorno di Piazza Armerina, la potenza della corazzata Adrano e l’ombra minacciosa del Castanea Messina. E sarà proprio la compagine peloritana del Castanea il prossimo avversario dei granata al Palavolcan Domenica 4 Febbraio alle ore 18.00.

ba

Un Super Budrys, autore di ben 40 punti, trascina l’Acibasket nel derby con Acibonaccorsi.
Dopo i primi minuti equilibrati di gara gli acesi prendono decisamente il largo rifilando alla fine un “trentello” che li mantiene in vetta alla classifica. Per i nostri ragazzi un altro passo indietro sopratutto nella mentalità con cui va affrontata una gara, ma anche tutta la fase difensiva ci crea grandi difficoltà. In attacco stiamo riuscendo a trovare soluzioni anche se a volte siamo meno altruisti, ignorando compagni meglio disposti.

Passando alle poche note liete, non possiamo non evidenziare l’esordio di un altro under, Roberto Russo, i miglioramenti di Corselli che sta recuperando in fretta dall’infortunio, la buonissima prestazione di Cavallaro, oggi in doppia cifra, che si inserisce sempre meglio nel gruppo, abbiamo insomma possibilità di guardare con fiducia al prossimo futuro, soprattutto se usciremo indenni dalla “trappola” di Comiso di domenica prossima.

Comunicato Pall. AciBonaccorsi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.