Il Cus ci prende gusto e sgambetta Giarre

Nicolò Mazzoleni gran protagonista… Padroni di casa avanti fino al 30’… Le triple e la rimonta… Il sipario finale…

Giarre – Cus Catania 72–74
Parziali:
20-20, 34-31 (14-11); 51-48 (17-17), 72-74 (21-26).
PalaCannavò di Giarre, 28 gennaio, 18:00

BASKET GIARRE: Marzo 19, Casiraghi 15, R. Arcidiacono 14, Vitale 12, Spadaro 6, Ciaurella © 4, Motta 2, D’Urso, Cantarella, M. Costanzo ne, Saccone ne, A. Leonardi ne. All.: D’Angelo.
CUS CATANIA: Mazzoleni 24, Alescio 18, Lo Faro 14, Chisari 10, Bonaccorsi 5, Cuccia © 3, D. Fichera, Vasta, Persano, F. Arcidiacono ne, Dinicola ne, Baldelli ne. All.: Russo. Vice: Vaccino.
ARBITRI: Paternicò e Licari. UDC: Cannata, Parisi e Ferrara.

La seconda vittoria consecutiva del Cus Catania arriva sul campo di Giarre: ancora una volta il PalaJungo è violato e ancora una volta per pochi punti. Grande protagonista (niente di nuovo) è Nicolò Mazzoleni, 24 punti e l’assist per il canestro vincente di Federico Lo Faro: vince ancora il collettivo etneo di cui Gaetano Russo ha trovato la formula per ottenere i risultati sul campo (e non solo i complimenti) dopo mesi di digiuno.

Dall’altra parte, i gialloblù sono avanti fino al 30′. Riccardo Arcidiacono inizia bene, poi Marzo, Vitale e Casiraghi segnano e catturano falli, ma nell’ultimo tempino si fanno rimontare da quattro triple (due di Mazzoleni, più Chisari e Lo Faro) e tengono botta fino all’ultima azione, quando matura il sorpasso. Dopo l’ultima sirena, un plateale battibecco tra lo staff di casa e ospite fa da sipario alla partita.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*