Alescio trascina Catania nel Cnu: Palermo battuta

Le triple di Persano e i 40′ di zona bulgara: Palermo è espugnata… Il 19 marzo la sfida contro Messina, poi la vincente contro Napoli…

Cus Palermo – Cus Catania 62–81
Parziali: 22-21, 30-42 (8-21); 39-65 (9-23), 62-81 (23-16).
PalaCus di Palermo, 12 febbraio, 12:30

Cus Palermo: Griffo 2, Bonanno 11, Miusi 6, Mineo 11, Cigna 11, Rotolo © 9, Visconti 2, Tomasello 2, Patti 4, Inzerillo ne, Cicala 4. All.: Catania.
Cus Catania: Patanè 15, Cuccia © 6, Bonaccorsi 2, Persano 22, Lombardo 2, Belluomo, Alescio 34. All.: Russo.
Arbitri: Saeli e Di Giorgi.

Aronne Alescio segna da ogni posizione, Gullo Persano è tornato il marcatore implacabile, Patanè, Cuccia, Bonaccorsi, Lombardo e Belluomo contribuiscono con una zona bulgara per 40′ a portare a casa una super vittoria nella prima giornata del campionato CNU organizzato dal CUSI. Il +19 permette di sperare con buone possibilità nella qualificazione al secondo turno.

Nel primo periodo, Cigna e Bonanno provano a portare avanti i palermitani, ma le triple di Persano tengono gli etnei in gara. Poi nei due periodi centrali inizia l’Ale-show che permette agli ospiti di prendere il largo e poi vivere gli ultimi 10′ con tranquillità.

Il 5 marzo si giocherà Messina-Palermo, mentre Catania tornerà a giocare in casa contro il Messina, il 19 marzo. La vincente del Girone C dei campionati nazionali universitari se la vedrà contro il Cus Napoli.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.