Match cruciale per Adrano e Piazza Armerina

Si gioca anche Acireale-Amatori… Morelli: «Spareggio play-off»… Pubblico delle grandi occasioni atteso alla Tensostruttura…

ALLA TENSO ARRIVA GROTTACALDA. PER ADRANO MATCH CHE VALE UNA STAGIONE
Adrano Grottacalda e Acireale Amatori. Il calendario regala due gare di un’importanza unica che diranno molto per i piazzamenti finali in vista della post season. Per Adrano c’è lo scoglio Grottacalda dell’ex Sortino che in classifica è a pari punti con noi al quarto posto, ecco perché il faccia a faccia della “Tensostruttura” vale, almeno per il momento, l’ultimo posto disponibile nella griglia play-off. Adrano, che conoscerà già il risultato del “PalaVolcan” tra gli acesi e peloritani, è costretto a vincere possibilmente con uno scarto finale superiore a 3 punti per far pendere l’ago della bilancia in suo favore negli scontri diretti dato che gli ennesi nel match d’andata s’imposero per 62 a 59.

Per Adrano si annuncia un tour de force mica da ridere perché dopo il match di domenica con Grottacalda, mercoledì 21 febbraio (al PalaTracuzzi, palla a due alle 20.30), recupererà la gara con Amatori e poi sabato prossimo la trasferta di Caltanissetta. Tre gare in 6 giorni con due scontri diretti da giocare che valgono davvero una stagione per i ragazzi di Morelli. Un passo alla volta, prima c’è da pensare a Grottacalda, quintetto tra i più competitivi del girone e che di recente si è pure rafforzato con l’ingaggio del canadese Smith. Giochiamo in casa e questo, però, è un dettaglio non da poco, ancora una volta dobbiamo far valere la legge della “Tensostruttura”.

Per Grottacalda, 4 vittorie e 3 sconfitte lontano dal “Palaferraro” in stagione, uscire indenne “dall’inferno” del fortino adranita non sarà assolutamente facile. Adrano, in settimana, ha approfittato del rinvio del match con Amatori per sistemare qualche aspetto di gioco che non funzionava e per migliorare ancora di più la condizione fisica e atletica che in questa fase della stagione è un fattore imprescindibile per vincere le partite che da adesso in poi avranno un peso enorme. Grottacalda troverà un Adrano formato “grandi partite”, perché questi match da dentro o fuori ci esaltano e se con gli ennesi mettiamo in campo la stessa concentrazione e voglia che abbiamo messo con la capolista Gela per i cestisti di Cattuti saranno 40’ minuti davvero molto complicati.

Ieri Morelli, che per domenica avrà tutto il roster a disposizione, ha provato alcuni schemi difensivi e offensivi nel match amichevole di Gravina in cui il coach adranita ha avuto ottime risposte dai suoi ragazzi. «Con Grottacalda è uno spareggio play-off- dice il coach adranita- la classifica dice questo, dunque dobbiamo vincere a tutti i costi. Grottacalda è una squadra fortissima ma ho fiducia nei miei ragazzi, li ho visti bene in allenamento e sono sicuro che domenica faranno una grande partita».

Domenica, alla Tenso, previsto il pubblico delle grandi occasioni. Un appello la società del Presidente Giorgio Sampieri lo lancia ai tifosi adraniti di sostenere, come sempre, la squadra per tutti i 40’ minuti perché con Grottacalda è un play-off anticipato e l’incessante sostegno del pubblico è fondamentale con non mai. Palla a due alle 18, primo arbitro Davide Squadrito di Spadafora, secondo Riccardo Marra di Messina. Segnapunti Roberto Quartarone di Catania, Elide Currao di Adrano per i 24”.

ADDETTO STAMPA ADRANO BASKET
DAVIDE D’AMICO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.