U-18: l’Alfa vince il girone con tre giornate d’anticipo

I rossazzurri dei coach Enrico Famà e Mario Condorelli staccano il pass con tre giornate d’anticipo battendo il Cus Catania per 64-38…

Luigi Guglielmino

Non si ferma la marcia alfista nell’Under 18. Nel sesto turno del girone di ritorno, l’Alfa Basket Catania “regala” ai suoi appassionati un’altra grande partita. Al Leonardo Da Vinci, il team allenato da Enrico Famà e Mario Condorelli supera il Cus Catania, terzo in classifica, con il finale di 64-38. Vittoria pesantissima per gli alfisti, che conquistano la finale provinciale di categoria con ben tre giornate di anticipo sulla conclusione della regular-season.

Gara attenta e molto determinata dei cestisti catanesi dopo qualche sbavatura difensiva nei primi due parziali. Incontro chiuso nel terzo quarto di gioco dopo un doppio fallo tecnico di Costanzo e del tecnico Famà, che ha scatenato una grande reazione da parte dei giocatori dell’Alfa. Sul campo hanno ruotato tutti gli atleti a disposizione.

Ottime risposte da Guglielmino e Colletta, che quando vengono chiamati in causa danno sempre il massimo. Buona prova dell’ex Cus, Garufi autore di 16 punti. Sempre in “palla” anche il solito Costanzo, che tecnicamente fa la differenza, ma spesso col suo eccessivo temperamento esagera uscendo per falli. Un aspetto su cui il play di Paternò deve crescere e migliorare. Solida la partita di Formica e Pappalardo. Russo dopo un avvio stentato si è ripreso nel terzo periodo. Utili ed importanti per la causa anche Foti, Guastella, Di Mauro e Anastasi.

Unica nota stonata l’infortunio occorso a Dinolfo, uscito per un problema alla caviglia dopo pochi minuti. La priorità adesso, in casa Alfa, è quella di recuperare tutti gli infortunati (ben cinque al momento) per arrivare in grande condizione alle finali di marzo.

Questo il tabellino dell’Alfa: Dinolfo 2, Anastasi, Russo 4, Garufi 16, Pappalardo 4, Di Mauro, Foti, Formica 7, Guastella 3, Costanzo 16, Guglielmino 8, Colletta 4. Allenatore: Famà e Condorelli.  

 

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.