Castanea in risalita, Mascalucia si arrende

33 punti di scarto inflitti alla Mens Sana… Ospiti in vantaggio per tutta la partita… Prossima partita per i mascalucesi a Gela…

Mascalucia-Castanea 50-83

Mascalucia: Caltabiano 7, Catalano 3, Costanzo, Ferrara, Gulinello 2, Guzzardi 7, La Piana ne, S. Pappalardo 9, Puglisi 8, Scerra 6, Zafarana 8. All.: Giorgianni.
Castanea: Leo. Di Dio 20, Calarese 22, Frisone, Marabello 3, Lor. Di Dio, Bonanno 12, Alha. Diallo 3, Molodovs 19, Russel 4. All.: Frisenda.
Arbitri: De Giorgio e Foti.
Parziali: 14-25; 28-45; 33-65.

A Mascalucia il Castanea è trascinato da quattro uomini in doppia cifra. Appaiata Piazza Armerina

È andata in scena al Palasport di via Wagner a Mascalucia la partita tra la Mens Sana e l’ASD Castanea Basket 2010, valevole per la sesta giornata di ritorno del campionato di serie D (girone sud). I filippesi di coach Frisenda si confermano squadra rivelazione nel girone di ritorno e centrano la nona vittoria in campionato, la settima nel 2018 su otto gare.

Gli ospiti si presentano all’appuntamento in emergenza, con Alu Diallo non convocato per problemi di salute e con Russell presente ma solo per onor di firma in quanto vittima di uno stato influenzale. Ed infatti lo starting five gialloviola è caratterizzato da una novità, rispetto alle ultime domeniche, con il lettone Molodovs sempre più inserito nei giochi che prende proprio il posto di Russell e scende sul parquet insieme a Di Dio Leonardo, Calarese, Bonanno e Marabello. Pronti via e subito il Castanea mette il naso avanti(0-4) trovando il vantaggio che non abbandonerà più fino alla sirena finale in una gara condotta sul 50-83 finale.

Ottime, tra gli ospiti, le prestazioni di Calarese (peraltro dolorante ad un ginocchio), Di Dio Leonardo e Molodovs, che mette in mostra con continuità le proprie qualità sia in attacco (19 finali per lui, massimo per lui In Italia) che in difesa oltre ad un propositivo Bonanno (12). Tra le fila del roster catanese, invece, buone le prestazioni di Caltabiano e Scerra, gli unici a riuscire a contenere gli attacchi del team messinese ed a dare concretezza in attacco alla squadra allenata da coach Giorgianni.

Per entrambe le squadre testa ora al prossimo impegno, che vedrà Mascalucia impegnata sul difficile campo di Gela, per continuare ad inseguire la salvezza, ed il Castanea di coach Frisenda giocare a Ritiro (domenica 25 alle ore 18) contro l’Azzurra Pozzallo, per sognare l’aggancio ai playoff promozione, dopo essersi assicurata la permanenza, primo reale obiettivo stagionale. A cinque turni dal termine e con quattro gare da disputare i gialloviola, che hanno appaiato il Grottacalda a quota 18 punti proveranno ad ottenere il massimo e far sognare i prori tifosi.

Daniele Straface

Comunicato stampa Castanea Basket

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.