Cus femminile ai play-off, parla Di Stefano

La capitana-dirigente: «Grande soddisfazione, è cruciale proseguire nel processo di crescita e pianificare il futuro»…

Il CUS Catania Basket femminile si prepara al rush finale della stagione 2017/2018 dopo il ritorno nella pallacanestro che conta maturato durante l’estate scorsa a 17 anni di distanza dall’ultima partecipazione ai campionati federali. Il nuovo corso ha coinvolto diverse studentesse universitarie desiderose di trovare proprio all’interno del CUS un club dove coltivare la propria passione per la pallacanestro. Forti di questi presupposti, la squadra è stata iscritta al campionato di Serie C. Allo stato attuale dopo 12 partite disputate il CUS Catania Basket occupa la terza posizione in classifica con 16 punti, alle spalle della Lazur (18 punti) e del Trapani (24 punti).

Il bilancio a detta dalla dirigente Stella Di Stefano non può che essere positivo: «Per il momento c’è grande soddisfazione. Pur essendo matricole e malgrado diversi infortuni occorsi alle ragazze stiamo disputando un ottimo campionato. E’ cruciale in un momento come questo proseguire nel processo di crescita e pianificare il futuro». Futuro che sembra già a portata di mano. Il CUS Basket, infatti, ha inserito in organico delle giovani promesse classe 2000 e 2001 e lavora alacremente per rafforzare il roster.

«Puntiamo al futuro lavorando sul presente – aggiunge la Di Stefano – Abbiamo perso per infortunio Francesca Faraci e Germana Barbagallo ma ultimamente abbiamo recuperato Alessia Granata, oltre alle ragazze da poco aggregate. Puntiamo, dunque, a chiudere la stagione nel migliore dei modi».

Per realizzare i buoni propositi le cusine dovranno dar fondo alle proprie qualità già dal prossimo incontro di campionato: il match di cartello in casa della capolista Trapani in programma giorno 25 Febbraio 17:00

Comunicato stampa CUS Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.