U-20: Giarre in vetta, rimonta vincente su Gravina

Dal -15 al +3 finale… «Differenza fisica netta, ma partita spettacolare»… La qualificazione passa dallo scontro diretto di martedì a Mascalucia…

Giarre – Gravina 73–70
PalaJungo di Giarre, 20 febbraio, 19:20

Basket Giarre: Leonardi N. 21, Vitale 15, Costanzo L. 12, Maida 9, Costanzo M. 8, Saccone 6, Sabatino 2, Vasta, Salpietro, Sulfaro, Giurato ne, Tomarchio ne. All.: D’Urso.
Arbitri: Moschitto e Garozzo.

Nella terzultima giornata, la corsa per la qualificazione alla fase finale dell’Under-20 si fa ancor più ingarbugliata. Giarre disputa una partita memorabile contro Giarre, rimontando dal -15, vince e si issa in vetta insieme alla Mens Sana nel massimo torneo giovanile. Gravina è a due punti di distanza e martedì 27 febbraio ci sarà la partita decisiva per le due capolista: alle 19:20 a Mascalucia ci si gioca la vetta.

«Partita spettacolare – afferma coach Simone D’Urso -, fisicamente abbiamo sofferto tantissimo, contro tre giocatori oltre 190 cm e il mio lungo è da 180 cm! Nel terzo quarto pressione, raddoppi e palloni recuperati ci hanno permesso di rimontare e poi vincere in un finale concitato. È stata una gara divertente».

La cronaca: dopo due quarti sotto tono dove a farla da padrone sono i terminali d’attacco del Gravina (Di Mauro,Duscio e Ferrara su tutti, già protagonisti con la serie C), i gialloblu sono richiamati negli spogliatoi a tirar fuori personalità e attributi. Ne vengono fuori due quarti di incredibile furore agonistico, con capitan Vitale e compagni che rosicchiano punto dopo punto il gap dei primi due quarti, portandosi per la prima volta avanti nella gara a pochi minuti dal termine. In un finale pieno di emozioni, Giarre batte di 3 lunghezze un Gravina a cui sicuramente riconosce l’onore delle armi.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.