U-18: si avvicinano le finali regionali per l’Alfa

I rossazzurri dei coach Enrico Famà e Mario Condorelli superano Acibonaccorsi e Basket Giarre. Lunedì prossimo ultima gara del torneo, in casa, contro Zafferana. Poi via alle finali regionali di categoria…

 

Giuseppe Garufi

 

Corre veloce l’Alfa Basket Catania Under 18. Il quintetto rossazzurro è lanciato verso le finali regionali di categoria. La squadra allenata dai coach Enrico Famà e Mario Condorelli supera l’Acibonaccorsi, in trasferta, con il risultato finale di 71-46. Partita sempre in mano agli alfisti, che ruotano sul campo tutti e dodici i giocatori a disposizione. Questo lo “score” dell’Alfa: Sortino 1, Anastasi, Russo 8, Garufi 23, Pappalardo 6, Di Mauro, Foti 6, Formica 2, Guastella 2, Costanzo 12, Guglielmino 5, Colletta 4.

Contro Giarre gara molto combattuta nonostante le due formazioni non avessero più nulla da chiedere al torneo. Vittoria dell’Alfa per 89-83. Gli ionici partono forte e nei primi 5 minuti di gioco. Il tabellone segna 4-17 per gli ospiti. Da lì in poi, il team alfista cambia marcia e recupera fino a chiudere sul – 6 il secondo periodo. Dal terzo quarto, i ragazzi catanesi escono fuori gli artigli. Parziale di 26-15 per l’Alfa, che poi aumenta il punteggio fino all’all’ultimo parziale. Gran bella gara da parte di entrambe le squadre con altissime percentuali nei tiri da fuori: 8 triple per gli alfisti, 11 per il Giarre. Ottima prova di tutti in particolare di Garufi, Costanzo, Formica in fase offensiva; Pappalardo, Guglielmino e Di Mauro in difesa; Colletta prezioso a rimbalzo. Nota lieta i tanti minuti giocati dai classe 2003, La Manna (10 punti) e Sortino, che recupera diversi palloni preziosi. Questo il tabellino dell’Alfa: La Manna 10, Anastasi ne, Garufi 26, Pappalardo 8, Di Mauro, Foti ne, Formica 15, Guastella, Costanzo 24, Guglielmino 2, Colletta 2, Sortino 2. Lunedì 12 marzo ultima gara della prima fase. L’Alfa Basket Catania ospiterà il Basket Club Zafferana (palla a due alle ore 19,15)

 

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.