Cus Cus, buona gara (ma sconfitta) a Bari

Ultimo periodo decisivo contro i pugliesi… Ragusa sconfitta in casa dalla capolista Palermo…

Bari-Catania 53-32

HBari 2003: Romito 2, E. Fasano 13, P. Fasano 12, Cramarossa, Micunco 10, Vitale, N’Goran 12, Lomagistro, Porreca, Borin 4. All.: Altieri.

Cus Cus Catania: Balsamo, Condarelli 6, Fonte 8, Garaffo, Messina 2, Pappalardo 8, Petronio, Scuderi 6. All.: Di Piazza.

Arbitri: Baccillieri e Selicato.

Parziali: 20-14, 28-22, 41-30.

 

Ragusa-Palermo 20-76

Passalacqua Ragusa: La Terra 4, Floridia 1, A. Veloce 6, I. Veloce, M. Veloce 6, Petrolo, Baglieri 3, Aniello. All.: Kouznetsova.

I Ragazzi di Panormus: Boncimino, Cincotta 22, Di Santo 11, A. Gambino, Ljatifi 12, Lobue 14, Rotino 14, Fontana 4, Zerillo. All.: M. Gambino.

Arbitri: Salvo e Garofalo.

 

Catania disputa un’altra buona prova in trasferta, giocando alla pari per tre quarti contro Bari, ma nell’ultimo periodo cade e segna soli due punti, lasciando campo libero ai pugliesi.

La capolista vince invece al PalaMinardi di Ragusa, teatro di una buona prova difensiva dei padroni di casa e del solito show del Panormus. Gli iblei continuano a crescere.

 

Roberto Quartarone

da “La Sicilia” del 05/03/2018

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*