Adrano verso Comiso, manca poco ai play-off

In caso di vittoria, qualificazione matematica alla post season… Morelli: «Avversario valido, noi abbiamo stimoli e motivazioni»…

Penultima giornata della regular season e per Adrano trasferta in quel di Comiso. Match insidioso contro una squadra, quella iblea, capace di qualunque cosa nel bene e nel male e che nella gara d’andata ci fece soffrire maledettamente costringendoci all’over time per avere la meglio. I comisani sono ormai quasi salvi, mentre ad Adrano serve una vittoria per mettere la parola fine al discorso play-off con un turno d’anticipo. Il successo roboante su Acireale ha quasi spento le flebili speranze di Castanea e Grottacalda ma in casa Adrano è assolutamente vietato abbassare la guardia al “Paladavolos”.

Comiso, in casa, ha battuto Gela e due settimane fa ha perso in trasferta con Amatori di 1 punto negli ultimissimi secondi di gara. Insomma con le big del campionato sa il fatto suo. Squadra dunque molto ma molto pericolosa, ecco perché non dobbiamo minimamente prendere sotto gamba la partita pensando che i nostri avversari, vicini alla salvezza, possano giocare senza grandi motivazioni perché non sarà assolutamente così.

Le motivazioni, le nostre, dovranno essere al massimo, superiori a quelle dei nostri avversari. Si entra nel momento chiave della stagione e bisogna riabituarsi a giocare ad alti livelli in trasferta contro ogni avversario. Morelli ha tutto il roster a disposizione, torna, infatti, dalla squalifica Dario Basetta che dunque prenderà parte alla missione comisana. Senza nulla togliere agli altri ma le frecce più insidiose nell’arco di coach Ceccato sono Savarese e Boiardi, Adrano, con una buona fase difensiva di squadra, deve limitarli al massimo. Nel match d’andata Savarese mise dentro 30 punti ma sbagliò a 7”il tiro libero che avrebbe consegnato la vittoria agli iblei.

«Comiso è roster valido con ottime individualità– avverte Morelli- dobbiamo fare molta attenzione. Voglio una prestazione intensa dai miei in entrambe le fasi di gioco, siamo ad un passo dalla matematica certezza dei play-off e questo deve darci grandi stimoli e motivazioni». Palla a due alle 18. Arbitri Ferraro Gianpaolo e Scalone Jessica entrambi di Ragusa.

ADDETTO STAMPA ADRANO BASKET
DAVIDE D’AMICO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*