Alfa in semifinale, Giarre battuta

Il quintetto rossazzurro batte gli ionici per 87-59 e chiude la serie in gara 2 conquistando l’accesso alla semifinale dove affronterà la Nuova Agatirno di Capo D’Orlando

BASKET GIARRE​​​59

ALFA BASKET CATANIA​​87

Giarre: D’Urso 3, Arcidiacono 17, N. Leonardi 3, A. Leonardi 6, Motta 6, Quattropani, Vitale, Ciaurella, Marzo 12, Spadaro 10, Cantarella 2, Casiraghi. Allenatore: D’Angelo.

Alfa: Catotti, Gottini 6, Ferrara ne, Signorello, Consoli 4, Riferi 2, Agosta 9, Florio 17, Arena 7, Kolonicny 14, Dauksys 18, Abramo 10. Allenatore: Bianca.

Arbitri: D’Amore di Messina e Micalizzi di Sant’Agata di Militello.

Parziali: 11-24, 29-50, 38-70.

L’Alfa Basket Catania non fa sconti. Concede il bis al PalaCannavò di Giarre e chiude la serie in gara 2 conquistando l’accesso alle semifinali dei play-off regionali di Serie C Silver. Partita maiuscola del team rossazzurro, che non concede nulla agli avversari dominando la partita dall’inizio alla fine. Ottima difesa, gioco veloce e frizzante, grinta e concentrazione massima per gli alfisti del presidente Nico Torrisi. I padroni di casa del tecnico Ignazio D’Angelo ci mettono il cuore uscendo dal campo tra gli applausi dello sportivo e corretto pubblico giarrese. Il derby promuove a pieni voti l’Alfa, che stacca il pass per le semifinali dove affronterà la Nuova Agatirno di Capo D’Orlando. I paladini si sono, infatti, imposti anche a Gravina in gara due eliminando i biancoblu di Peppe Marchesano.
Sul parquet del Giarre, il quintetto allenato da coach Andrea Bianca chiude in vantaggio tutti i parziali e delizia gli spettatori con le grandi giocate di Jan Kolonicny, Ignas Dauksys, Daniel Arena, Marco Consoli e Alessandro Florio, quest’ultimo ispiratissimo e con la mano calda nelle conclusioni a canestro. A riposo soltanto Cristiano Ciro Ferrara. Per il resto il tecnico Bianca fa ruotare tutti gli elementi a sua disposizione. Risposte positive da tutti. La squadra catanese non molla un centimetro e adesso si preparerà alla doppia sfida contro la Nuova Agatirno.
“Abbiamo conquistato una bella vittoria – afferma il direttore generale dell’Alfa, Carmelo Carbone -. La squadra ha giocato un’ottima pallacanestro. Merito del nostro coach Andrea Bianca, di tutto lo staff tecnico con Salvo Taormina e Aldo Calabrese, del preparatore fisico Paolo D’Antone e del team manager Mario Litrico. Il Giarre ha meritato gli applausi a fine gara, un avversario tosto e leale. Adesso pensiamo alla semifinale contro la Nuova Agatirno. Abbiamo due settimane per preparare al meglio questo appuntamento. Ringrazio tutti i giocatori, che non si risparmiano mai negli allenamenti. Questa è la dimostrazione che lavorando seriamente si ottengono importanti risultati”.

Addetto stampa​
Polisportiva Alfa Catania​
Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*