Arena: «Vogliamo chiudere la serie in due gare»

Daniel Arena: “Sarà una partita intensa. I tifosi ci daranno una marcia in più”

 

 

Catanese verace, il play classe 1997, punta già la Nuova Agatirno, che sarà ospite domenica (palla a due alle ore 18) al Leonardo Da Vinci per gara 1 delle semifinali play-off

Daniel Arena (foto U. Pioletti)

 

“Ci stiamo preparando bene. Abbiamo voglia, carica e tantissima determinazione”. Daniel Arena, playmaker classe 1997 dell’Alfa Basket Catania, guarda con fiducia e tanto ottimismo alla prima semifinale dei play-off del campionato di Serie C Silver maschile. Domenica (palla a due alle ore 18), al Leonardo Da Vinci, contro i paladini della Nuova Agatirno i rossazzurri si giocheranno una fetta consistente della loro stagione. Una stagione da applausi con il record di vittorie e con la vittoria meritata del torneo. Adesso le semifinali (al meglio delle tre partite) per raggiungere i concentramenti nazionali per la promozione in Serie B. Daniel Arena, numero 30 sulle spalle, è prontissimo. “Sarà una partita molto intensa – afferma il giocatore alfista -. Noi siamo superiori dal punto di vista tecnico e fisico però l’Agatirno è una formazione giovane a cui piace correre per cui ci potranno mettere in difficoltà anche in contropiede cercando soluzioni rapide. Massima attenzione soprattutto a Fazio, Galipò e Donda. Tutti elementi pericolosi e da rispettare”.

La febbre sale. Il countdown è già cominciato. E per chi come Arena è catanese questa è la “madre” di tutte le partite. “E’ il punto più alto della mia carriera cestistica – spiega Daniel Arena -. E’ un’emozione giocare la semifinale in casa davanti al nostro pubblico. Un appuntamento da non fallire. Mi auguro, come hanno detto già i mei compagni Abramo e Consoli, che il pubblico ci dia una mano. E’ una gara da vincere a qualsiasi costo. Tifosi venite in numero ancora maggiore, godetevi lo spettacoli e sosteneteci soprattutto nei momenti più caldi dell’incontro. Vogliamo e speriamo di chiudere la serie in due partite, ma come sempre a parlare sarà il campo”.

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*