La gran difesa di Gravina ha la meglio sul San Luigi

La finale play-off di Promozione vede i gravinesi vittoriosi, Failla e Alì decisivi… San Luigi sempre a inseguire… Angirello: «Gara maschia e tesa»…

Gravina-San Luigi 71-61
Parziali: 15-15, 39-27, 56-43.
Palazzetto di Gravina di Catania, 8 aprile, 18:00

Sport Club Gravina: La Mantia 7, Failla 25, Minardi 5, Gullotti 6, D. Angirello, Lazzara 3, Genovesi, Garozzo 2, Alì 16, La Spina 1, Renna, Famoso 6. All.: L. Angirello.
San Luigi Acireale: Marino ne, Rizzo 1, Santangelo 3, Privitera, Torrisi 3, Venticinque, Palma ne, Garozzo 5, Costanzo 9, Signorelli 11, Maugeri 8, Prudente 21. All.: Vigo.
Arbitri: A. Parisi e Puglisi. Udc: V. Parisi e Patanè.

Il Gravina continua la striscia positiva contro il San Luigi, vincendo una gara-1 di finale tesissima, con tanti contatti, tensione e un pallino del gioco che il Gravina tiene grazie a una difesa asfissiante. In attacco, ogni errore sanluigino viene punito dalla vena di Failla e Alì da un gioco di squadra rodatissimo.

«La gara è stata come ce l’aspettavamo – spiega coach Gigi Angirello, maschia e tesa. Nessuno si è arreso, ai play-off si sbaglia l’impossibile e noi in attacco abbiamo perso di lucidità, perché abbiamo speso molte energie nel pressing in difesa, che è andata molto bene».

Roberto Quartarone

da “La Sicilia” del 09/04/2018

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*