Tensione e agonismo: Misterbianco frena Paternò

La capolista vince gara-1… Bene in avvio gli ospiti, poi un 20-4 di break ribalta il vantaggio… Galatà: «Partita intensa, troppo agonismo, ma corretta»…

Misterbianco-Paternò 63-56
Parziali: 9-15, 25-19, 41-39.
PalaTenda di Misterbianco, 9 aprile, 18:00

Basket Misterbianco: Agrifoglio ne, Rapisarda, Caruso 7, Borzì 2, Mallory 23, Sciuto 13, Cantone, Santuccio 8, Morè 5, Allegra, Elia 5, Arcidiacono ne. All.: Platania. Vice: Galatà.
Basket Club Paternò: Costanzo 9, Russo 12, Emanuele, Esposito 3, Fiorito 9, Asero 11, Cosentino ne, Lo Faro 12, Milazzo ne, Duscio, Mantegna ne, Caponnetto. All.: De Luca.
Arbitri: Perrone e Scuderi. Udc: Luppino e Barbagallo.

Il Bk. Misterbianco di coach Platania rimane tabù per il BC Paternò: la capolista vince gara-1 di finale al termine di una partita tirata, decisa da un break da 20-4 tra il 10’ e il 25’ e con tanta tensione.

«La partita è stata intensa – afferma il senior coach misterbianchese Filippo Galatà, giocata con agonismo, forse troppo, sotto canestro ci sono stati troppi contatti (Sciuto ha segnato 13 punti tutti su tiro libero!) Abbiamo iniziato in modo disastroso, poi ci siamo ripresi con una buona difesa, lavorando bene, con Mallory sopra le righe. È stata una gara corretta».

Il video di Misterbianco Channel @Facebook

R.Q.

da “La Sicilia” del 09/04/2018

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*