Il cuore enorme di Acireale sconfigge Adrano

Gara-1 di finale play-off è di marca granata… Partita punto a punto… M. Bascetta, il migliore dei suoi, già nel primo tempo… Gulisano mvp…

Basket Acireale                             78          
S.C. Adrano                                       73

Basket Acireale: Khomyn , Antronaco 8, Cerame , Gulisano 13, Panebianco 11, Massimino, Patanè 18, Venticinque 4, Budrys 24, Ricca ne. All.: Gumina. Tiri liberi: 37 su 49. Tiri da tre: Panebianco 2, Patanè 1.
Adrano: Bascetta M. 7, Ragusa ne, Narcisi, Ricceri, Bascetta D. 8, Whatley 29, Bulla 2, Leanza 4, Amoroso 2, Pennisi 18, Grasso 3. All.re: Morelli. Tiri liberi : 9 su 19. Tiri da tre punti: Grasso 1, Pennisi 3.
Parziali: 21 – 20, 42 – 37, 15 a 20, 21 a 16 .
Arbitri: Mucella di S. Filippo del Mela e D’Amore di Messina. 

800 spettatori in festa e che tifano per una finale di Serie D? Incredibile, ma vero. Il PalaVolcan ribolle di gioia, nessuno si aspettava una partita con tanta intensità e una vittoria così. Adrano viene con il coltello fra i denti e la pone sul piano fisico, giustamente, ma paga una gestione dei falli scellerata. Mauro Bascetta, migliore dei suoi per 20’, esce e lascia tutti i compagni titolari a quattro falli. Dall’altra parte, Giorgio Gulisano è nelle stesse condizioni ma tiene duro, difende ma evita di commettere il quinto ed è decisivo nel finale.

Si gioca tutto il tempo punto a punto, non ci sono mai grossi strappi. Pennisi prova a sfruttare velocità e tiro da tre, gli risponde Patanè. Antronaco e Grasso fanno a sportellate, Whatley e Budrys danno spettacolo. Cadono nell’ordine Budrys, Panebianco e Venticinque per infortunio, ma rientrano tutti con un cuore grandissimo. Dal 62-62, l’uscita per cinque falli di Ricceri segna l’allungo dei padroni di casa, quel tanto che basta per far esplodere la gioia del palazzetto. Gara 2 sarà nella tensostruttura, che si preannuncia una bolgia.

Roberto Quartarone

da “La Sicilia” del 30/04/2018

 

Il Basket Acireale non finisce di stupire ed al cospetto di uno spettacolare PalaVolcan, in quanto a presenza di pubblico, piega lo S.C. Adrano in Gara uno di Finale Playoff del Campionato Regionale di Serie D Girone Azzurro Sud col punteggio di 78 a 73 portandosi quindi uno a zero nella serie. Gara avvincente ed emozionante quella odierna che ha entusiasmato il grande pubblico presente sia da parte acese che da parte ospite. Alla fine è stato il muro umano della tribuna nord ad esultare per i giovani atleti granata che firmano una bellissima vittoria contro una signora squadra come l’Adrano. Per circa 30 minuti è un susseguirsi di sorpassi e controsorpassi, di cinque punti il massimo vantaggio Adrano, di 8 quello acese al settimo del secondo quarto, 37 a 29. Ultimi dieci minuti decisivi. Si parte dal 57 pari. Al quarto ancora 62 pari. Acireale difende con intensità massima, ha una volontà infinita e con Antronaco ,sottomisura, e Venticinque in transizione si porta al quinto sul 66 a 62. Pennisi, 18 punti, fa 1 su 2 dalla lunetta mentre Budrys ( 8 falli subiti) non sbaglia, 68 a 63 al sesto. Adrano è in difficoltà, perde Ricceri per raggiunto limite di falli, ha tanti atleti gravati di 4 falli mentre Acireale ancora con Budrys va sul 70 a 63, Risponde l’incontenibile Whatley, 29 punti, con 4 canestri consecutivi, ma è Giorgio Gulisano, 4 falli anche per lui, a recuperare palloni importanti oltre ad andare a canestro due volte di seguito e respingere così il tentativo degli ospiti di colmare quei cinque punti di distacco che la sirena finale fissa sul 78 a 73. L’avvio è subito intenso. Patanè ( 8 falli subiti, 3 recuperi) in percussione fa 2 + 1, canestro più libero aggiuntivo per il 3 a 0 iniziale. Replica immediata di Mauro Bascetta, 7 punti, ed il primo tempino prosegue con le due squadre a braccetto. Più fisico il quintetto di Adrano, più agile e veloce quello acese. Ciò costringe gli ospiti a caricarsi di falli che alla fine porteranno quattro atleti fuori per raggiunto limite di falli. Il primo quarto termina con Acireale sopra di uno, 21 a20. L’americano Whatley caratterizza subito il secondo quarto con 6 punti consecutivi che valgono il vantaggio Adrano, 21 a 26. Panebianco risponde subito con 3 liberi e porta i suoi a meno 2, 24 a 26. Ricceri e compagnia spendono ancora troppo in termini di falli ma in tal frangente la velocità e due triple di Pennisi riportano gli ospiti sul 38 a 35 dal 37 a 29 per Acireale. Si va al riposo lungo sul 42 a 37 interno. Terza frazione di gioco. Si infortuna Panebianco, Budrys gioca con un piede solo e Whatley sotto i tabelloni fa tesoro di tutte le seconde opportunità che vengono concesse all’attacco ospite. Entra Grasso che fa a spallate con Antronaco e Leanza e Pennisi siglano il più 4 al sesto, 47 a 51, esterno. Gulisano sale in cattedra fa sette punti uno dietro l’altro e poi ci pensa Panebianco ad esplodere la tripla del pareggio, 57 a 57, che porta le due compagini alla disputa degli ultimi dieci minuti. Dieci minuti già raccontati all’inizio e che alla fine danno l’uno a zero agli atleti di coach Gumina. Domenica 6 Maggio il Basket Acireale disputerà ad Adrano Gara 2 con inizio alle ore 19.00.

ba

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.