Carmelo Viola nel cuore del PalaBattiati

La lunga giornata del primo memorial… Esordienti, Under-16 e Vecchie Glorie in campo… Mattia Viola: «Giornata stupenda»…

Mattia Viola con il sindaco Marco Rubino (a destra)

Carmelo Viola è stato ricordato come si deve: il primo memorial in onore al coach catanese ieri è stato una lunga festa di sport, dalla mattina alla sera, con Esordienti, Under-16 e gli amici in campo. È stato un viavai al PalaBattiati, non sono di autorità, ma anche di ex giocatori, genitori di atleti ed ex atleti, amici provenienti da vicino e lontano. Il modo migliore per ricordare un allenatore che ha dato tanto alla pallacanestro siciliana.

Lo striscione esposto in memoria di Viola

«È stata una giornata stupenda – racconta Mattia Viola -, decorata da tanta gioia, sport e sano agonismo. Una giornata in cui tutti hanno il loro contributo, con la loro partecipazione, presenza collaborazione e tanti sorrisi. Ringrazio vivamente Alessandro Pisa e DreamTeam per la collaborazione, la società, il comune di Sant’Agata Li Battiati, i nostri U16 che hanno voluto fare una dedica forte e toccante a papà. Ringrazio anche gli ex compagni che hanno prontamente accettato l’invito a venire per commemorarlo con una partitella vecchie glorie. Sarà il primo memorial di una lunga serie».

La partita delle “vecchie glorie”

Peppe Lanzerotti e Alessandro Vicari hanno accompagnato gli Esordienti di Licata e Ragusa nel torneo mattutino contro i padroni di casa allenati dai coach Mattia Viola e Gabriella Di Piazza (conquistato dagli iblei), mentre nel pomeriggio l’Orlandina ha vinto l’Under-16 contro Battiati e Gravina. Erano presenti le autorità, compreso il sindaco di Sant’Agata li Battiati Marco Rubino, ma soprattutto c’era chi voleva testimoniare il suo attaccamento a uno dei coach più longevi del panorama etneo. Carmelo Viola ha lasciato una grande eredità ed era riunita ieri al PalaBattiati: è questo ciò che non farà sbiadire il ricordo.

 

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*