Alfa-Castellaneta, inizia il big match

Bianca: «Daremo il massimo per il Catania e per il progetto Alfa»… Si gioca alle 21, collegamento alla diretta nel post… La perdente domani in campo contro Genova…

 

Polisportiva Alfa Catania, Valentino Castellaneta, Cus Genova: una andrà in Serie B, l’altra agli spareggi, l’ultima tornerà a casa a mani vuote negli spareggi di Serie C Silver, che iniziano oggi a Ferentino. Mentalmente e fisicamente, sarà uno sforzo enorme per le squadre: stasera alle 21 iniziano Alfa e Valentino, domani la perdente sfiderà il Cus, domenica la vincente se la vedrà con i liguri. Le partite andranno in diretta streaming sui canali social dell’Alfa, in modo da permettere anche a chi non è partito di vedere il cammino dei rossazzurri.

«Inizia questo terzo step della stagione – ci spiega il coach etneo Andrea Bianca – siamo vogliosi di far bene e dare il massimo. Avremo di fronte due squadre che hanno vinto i loro campionati. Castellaneta ha energia, con giocatori come Sakalas, Fontaine e Buono molto temibili. Sarà un esordio importante, anche perché sappiamo che i pugliesi vivono l’entusiasmo dei loro sostenitori, che saranno presenti. Noi abbiamo l’attenzione di chi ci ha seguito, non saranno in tanti al palazzetto, ma la società fornisce lo streaming per chi vorrà seguirci. Discorso simile per il Cus: sono campioni liguri, con meno sostenitori al seguito, ma hanno energia e i ragazzi giocano insieme da tanto tempo».

La Federazione ha raccolto nove delle dodici squadre del Sud Italia che si sono qualificate per i concentramenti promozione nella cittadina del frusinate, le ha divise in gironi da tre e all’Alfa tocca il compito di superare le campionesse dei play-off di Puglia e Liguria, un compito arduo ma non impossibile. «Daremo il massimo per Catania e per il progetto Alfa – prosegue Bianca –, che s’è dimostrato vincente come prima squadra e settore giovanile. Siamo in forma, tutti arruolati. Vedremo se poter sfruttare la nostra maggior fisicità. Siamo lì e domani mattina (questa mattina, ndr) ci alleneremo per far rifinitura».

Bianca ha lavorato al massimo, malgrado i 24 giorni di stop dopo la fine dei play-off vinti in finale contro l’Eagles Palermo e non si siano potute disputare amichevoli di livello. Dopo una stagione vissuta al vertice e chiusa con sole due sconfitte, non potrebbe essere altrimenti. Questi sono i convocati: Luciano Abramo, Alessandro Agosta, Daniel Arena, Marco Consoli, Ignas Dauksys, Cristiano Ciro Ferrara, Alessandro Florio, Matteo Gottini, Jan Kolonicny, Luca Riferi, Gianmarco Signorello, Gabriele Patanè e Christian Formica, più tutto il folto staff capeggiato da coach Bianca.

Nel gruppo A c’è invece l’Eagles Palermo, che se la vedrà con Ancona e Quartu Sant’Elena. Coach Flavio Priulla ha convocato Marco Ranalli, Aner Levron, Giulio Rappa, Nicola Giardina, Jacopo Bruno, Marko Vranjkovic, Andrea Amato, Davide Tagliareni, Alessandro Palmisano e Dario Dragna (recupero importante quest’ultimo). L’esordio è alle 16 contro Ancona.

 

Roberto Quartarone

 da “La Sicilia” del 01/06/2018

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.