Ultimo atto: Venticinque presenta la gara-3 di Acireale

Domenica alle 18:30 a Messina contro Spadafora… L’esterno granata del ’99 migliore in campo in gara-2… «Loro sono stati più preparati, noi abbiamo cambiato alcune cose»…

L’ultimo atto dei play-off di Serie D si gioca dopodomani: la gara-3 della finale-spareggio tra Basket Acireale e Nuovo Avvenire Spadafora designerà la terza squadra promossa in C Silver. Si gioca alle 18:30 al PalaNebiolo di Messina, il campo neutro che dovrà far saltare l’equilibrio visto tra gara-1 (vinta di 19 da Acireale) e gara-2 (vinta di 8 da Spadafora).

Andrea Venticinque, miglior acese nella gara-2 della finale spareggio (foto G. Lazzara)

Il #25 dell’AciBasket, Andrea Venticinque, è reduce dalla miglior prestazione in carriera da senior: 21 punti, ma soprattutto grinta in attacco per tutta la gara. Classe ’99, buon esterno da sempre in maglia granata, è lui che presenta la gara-3. «Questa settimana ci siamo preparati al meglio, cambiando alcune cose nel nostro attacco. Ci aspettiamo che un bus di tifosi ci segua a Messina, abbiamo sempre una bella tifoseria e ci è dispiaciuto aver deluso il PalaVolcan pieno, ma faremo il massimo in quest’ultima gara».

Il problema di gara-2, oltre all’intensità difensiva dei bianconeri ospiti, è stato qualche disattenzione di troppo dei padroni di casa. «Abbiamo affrontato la partita abbastanza bene – spiega Venticinque -, ma non siamo stati concentrati tutto il tempo. Nel terzo periodo ci siamo distratti, eravamo sopra e ci siamo adagiati, non difendendo più e non girando palla in attacco. Abbiamo avuto problemi, soffrendo la loro difesa, si sono preparati bene sui nostri schemi. Loro sono stati decisamente più preparati e noi eravamo troppo convinti di poter festeggiare in casa».

La truppa di coach Gumina ha l’ultimo appello per conquistare il premio finale di questa stagione sopra le righe: l’obiettivo domenica sarà giocare a basket e tenere alta la tensione. C’è un appuntamento con la storia a cui nessuno vuole mancare.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.