U-14: secondo stop per l’Alfa, passa la Stella Azzurra

Nella terza giornata gli alfisti cedono con l’onore delle armi alla forte Stella Azzurra Roma, squadra tra le favorite per la vittoria dello scudetto…

 

ALFA BASKET CATANIA       36
STELLA AZZURRA ROMA 76

 Alfa Basket Catania: Cacciola 2, Spampinato, Morina 10, Delia, Catania 2, Milone ne, Platania 7, Politi 6, Galasso 1, Ingrassia, Condorelli 4, Cantarella 4. Allenatore: Di Masi.
Stella Azzurra Roma: Joivanoviky 12, Errica 5, Sarcinella 2, Sandoval 4, Pierini 5, Lo Prete 6, Basilico 6, De Castro 12, Kuusmaa 4, Rapini 8, Di Camillo 8, Cannavina 4. Allenatore: Carducci.
Arbitri: Manganiello Andrea e Parisi Andrea.
Parziali: 11-22, 17-46, 30-65. 

A testa alta. Contro una delle squadre più forti e tra le favorite per la vittoria dello scudetto Under 14. Nella quarta giornata delle finali nazionali, l’Alfa Basket Catania cede con l’onore delle armi alla Stella Azzurra Roma. Punteggio finale di 76-36 per il quintetto di coach Carducci rinforzato dall’innesto di alcuni elementi reduci dalle finali nazionali Under 16 di Bassano Del Grappa dove la Stella Azzurra ha conquistato la medaglia di bronzo. Per l’Alfa, che ieri aveva superato la Ponte Vecchio Basket (54-34 il finale), una partita tosta e dura. I ragazzi dei coach Davide Di Masi ed Enrico Famà lottano senza lesinare energie fino al suono della sirena. Domani ancora in campo. Alle ore 18,30 i rossazzurri, nel quinto turno del Girone B, sfideranno la Lions Basket Potenza al PalaSport di via Degli Stendardi. Ieri i lucani sono stati battuti dalla Ponte Vecchio Basket per 65-43. In classifica Stella Azzurra 8 punti, seguono Azzurra Trieste 4, Alfa Basket Catania e Ponte Vecchio Basket 2, Lions Potenza zero.  

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.