Alfa 12ª nell’U-14, Carbone: «Sono orgoglioso!»

Nell’ultima partita del torneo, la squadra rossazzurra cede alla Pallacanestro Ciriè con il punteggio di 81-65…

PALLACANESTRO CIRIE’ 81
ALFA BASKET CATANIA 65

Ciriè: Melli Martini 10, Tosatti, Romano 12, Caruso 8, Buondonno, Ferrero 8, Signetti 2, Sgritta 3, Padovani, Laganà 15, Mariuzzo 23, Balma. Allenatore: Rubino.
Alfa: Cacciola 2, Morina 19, Catania 8, Platania 7, Galasso 13, Condorelli, Spampinato, Delia 2, Milone, Politi 12, Ingrassia 2, Cantarella. Allenatore: Di Masi.
Arbitri: Solinas Alessandro e Gavini Antonio.
Parziali: 14-22, 37-33, 64-47. 

L’Alfa Basket Catania chiude le finali nazionali Under 14 con un buon dodicesimo posto. Oggi nell’ultima partita del torneo, la squadra rossazzurra è stata superata dalla Pallacanestro Ciriè con il punteggio di 81-65. Parte bene il team catanese, che chiude il primo parziale in vantaggio per 22-14. Nel secondo periodo escono fuori i piemontesi, che sorpassano l’Alfa e vanno al riposo lungo avanti per 37-33. Nel terzo quarto di gioco, gli alfisti nonostante le buone prove di Richard Morina, Claudio Galasso, Antonio Platania, Andrea Cacciola, Pippo Condorelli, Gianmarco Catania e Federico Politi, risentono dell’assenza di Luca Cantarella, infortunatosi ieri nella sfida contro il Canaletto, e della stanchezza accumulata in questa settimana cedendo al Ciriè, che prende il largo e si classifica all’undicesimo posto.

La sconfitta di oggi nulla toglie all’ottimo cammino dell’Alfa Under 14, che in queste finali nazionali ha tenuto alto l’onore della Sicilia non sfigurando al cospetto di formazioni avversarie blasonate.

Un plauso al coach Davide Di Masi coadiuvato da Enrico Famà, che ha messo in campo una squadra ben allenata ed agguerrita sotto lo sguardo sempre attento del team manager Mario Litrico.

Il direttore generale Carmelo Carbone, alla fine della manifestazione tricolore, afferma: “Sono orgoglioso dei risultati ottenuti, dopo un anno di intenso lavoro, dai coach Davide Di Masi ed Enrico Famà, e da tutti i ragazzi che si sono allenati sin dall’inizio della stagione con abnegazione conquistando questo meraviglioso successo che dà lustro alla Polisportiva Alfa. Ringrazio tutti i componenti del gruppo Alfa, tecnici e giocatori, e il team manager Mario Litrico, dirigente accompagnatore in quel di Cagliari e sempre vicino ai nostri ragazzi”.

  

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.