FIP Catania, i possibili scenari

Dopo l’ultima sentenza su Sangiorgio… Consiglio direttivo a settembre ed elezioni?… Spinella: «Diverse società mi hanno chiesto d’impegnarmi»…

Con l’ultima sentenza sul caso legato al presidente della FIP Catania, Michelangelo Sangiorgio, si aprono nuovi scenari per il comitato provinciale della Federazione, l’unico in cui ancora è previsto un presidente ad eccezione del comitato regionale. Al momento, Carmelo Carbone è il presidente facente funzioni, in qualità del vecchio comitato; ma presto si potrebbe andare ad elezioni.

Si sono infatti svolte varie riunioni e il consiglio direttivo provinciale ha deliberato che a settembre si convocherà l’assemblea per andare ad elezioni: bisognerà chiedere l’elenco delle società aventi diritto a Roma e poi convocarle avviando le procedure stabilite dagli art. 35 e sgg. del Regolamento organico. Sarà comunque la Federazione nazionale a decidere se proseguire su questa strada o con un’alternativa (o chiudere il quadriennio olimpico con lo status quo o commissariare).

Un primo candidato pare profilarsi: «Diverse società mi hanno chiesto di impegnarmi in prima persona», spiega Giovanni Spinella, presidente e allenatore della Libertas Fiumefreddo. Al fianco di Sangiorgio, è consigliere provinciale già dallo scorso quadriennio olimpico.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.