Savoca: «Alfa, c’è tanto entusiasmo»

Parla il nuovo play-guardia, già vincitore della classifica marcatori in C Silver… «Porterò grinta e aggressività, felice di rappresentare la Sicilia in B»…

Emanuele Baldelli marca Luca Savoca due anni fa (foto R. Quartarone)

Il quarto acquisto della Polisportiva Alfa è Luca Savoca, play-guardia del 1999, originario di Piazza Armerina ma con un passato nel settore giovanile di Agrigento e Stella Azzurra Roma, figlio d’arte (la mamma e la zia hanno giocato a Catania negli anni settanta-ottanta). Lo scorso anno ha vinto la classifica marcatori della C Silver, al terzo anno da senior, con la maglia di Agrigento (20 presenze, 450 punti). Ha esordito anche in A2 (una tripla in Agrigento-V. Roma 101-72) e giocato all’Apdb Roma (15 presenze, 88 punti) e a Licata (13 presenze, 84 punti) sempre in C.

«Sicuramente la prima impressione è l’entusiasmo di dirigenti, staff e allenatore – afferma lui -. Ho conosciuto tutti di persona, a parte il presidente che conoscerò più avanti. Il mio ruolo sarà dare il cambio a Consoli e giocare tra play e guardia. Rispetto alla C, sicuramente ci sarà una maggiore fisicità in Serie B, ci prepareremo per bene. Il primo obiettivo sarà la salvezza».

Savoca si è appena diplomato e studierà a distanza nell’Università di Siena. «Ho finito gli esami di luglio – afferma -, sono stato fermo due settimane e ora ricomincerò ad allenarmi a casa con mia zia, Nadia Guccio, per essere pronto per il raduno».

Il salto dalla C è grande, ma Savoca ha dimostrato di avere carattere. Lo ricordano bene al Cus, sul cui campo quest’anno ha compiuto il miracolo della vittoria in gara-2 dei play-out, non replicato però in gara-3. «Porterò difesa, intensità, grinta e aggressività – prosegue Savoca -, andrò conquistandomi minuti giorno dopo giorno. Sono felice che giocherò con Vincenzo Provenzani, eravamo molto affiatati ai tempi della Stella Azzurra. Sarà un anno speciale, sarà bello anche con gli altri ragazzi di Catania, rappresentare in Serie B la Sicilia. Non immagino ancora come saranno le partite in Serie B».

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.