Cus Catania, si riparte dal nucleo e da Guadalupi

Il coach allenerà i cussini per la quinta stagione… «Alla squadra dell’anno scorso aggiungiamo i 2002»… Bonaccorsi al Soul Basket Milano…

Giuseppe Guadalupi in panchina

Il Cus Catania riparte dal suo nucleo di catanesi e dal ritorno di Giuseppe Guadalupi. Il coach 52enne si è occupato lo scorso anno del settore giovanile e riprende la guida della prima squadra raccogliendo l’eredità di Gaetano Russo. Sarà la quinta stagione di Guadalupi sulla panchina cussina dopo la promozione del ’08 in C2, la salvezza del ’09, la salvezza ’16 e la retrocessione ’17. 

«Non ci sono molte novità – afferma l’allenatore, terzo tra i coach etnei del dodicennio – perché la squadra sarà dell’anno scorso, più i ragazzi del 2002. Ancora ci sono alcuni dettagli da definire nel roster, perché dovrebbe esserci Aronne Alescio e ancora non sappiamo se rimarrà Dennis Murphy».

Andrea Lo Iacono e Bruno Longo

Ci sarà una defezione: è già sicuro l’addio a Gabriele Bonaccorsi, che per scelta di vita va a Milano e giocherà in C Silver alla Soul Basket. Anche altri giocatori hanno delle richieste, primi fra tutti Gullo Persano e Nicolò Mazzoleni. «Leggo nomi di stranieri per le nostre avversarie – prosegue Guadalupi -, mentre il nostro obiettivo sarà la salvezza e far maturare qualche giovane dei 2002, che avranno il primo approccio in C Silver. Lunedì inizieremo la preparazione».

È recente la notizia dell’approdo di Andrea Lo Iacono e Bruno Longo al settore giovanile dell’Orlandina Basket: altri due prodotti cussini lasciano Catania dopo Giorgio Guadalupi e Ruggero Elia. «Sono soddisfazioni perché altre società vedono il nostro lavoro e mettono gli occhi sui nostri ragazzi – chiude il coach -. Abbiamo avuto richieste anche per 2004 e 2005, ma i genitori non sono molto propensi». Il Cus ci sarà ancora: la quarta stagione di C Silver inizierà il 6/7 ottobre.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*