Rainbow, ripartenza con nuove ambizioni

Prima squadra e Under-18 insieme… Alla scuola di polizia penitenziaria con l’obiettivo di conquistare i play-off… «Una stagione super-stellare»…

Coach Bruni dirige il primo allenamento della Rainbow alla scuola della Polizia Penitenziaria (foto R. Quartarone)

Il pennacchio dell’Etna saluta l’inizio degli allenamenti della Rainbow Catania che affronterà la Serie B 2018-’19. Come ogni anno, si parte con un grande carico di ambizioni che coach Deborah Bruni dovrà essere brava a incanalare sul campo, per andare quanto più avanti possibile. Per il terzo anno, la sua squadra arcobaleno cercherà di conquistare l’accesso ai play-off, poi chissà.

Già sono arrivate diverse conferme, altre arriveranno più avanti e il roster potrebbe ancora crescere e aumentare le quotazioni della formazione reduce dalla semifinale e dalla vittoria della regular season. Con un punto interrogativo molto grande sul torneo, in attesa del completamento della Serie C, ci si allenerà con impegno nella scuola della polizia penitenziaria.

Per ora, a far compagnia ai volti noti ci sono le ragazze dell’Under-18. Sulla preparazione, il campionato e le giovanili, la coach e capitan Marzia Ferlito hanno detto la loro nell’intervista video che vi proponiamo. «La stagione dev’essere super-stellare!» è lo slogan dell’allenatrice.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

E’ cominciata questo pomeriggio la stagione 2018/2019 della Rainbow Catania Basket. La squadra arcobaleno s’è radunata oggi pomeriggio presso la Palestra della Scuola di Polizia penitenziaria di San Pietro Clarenza, agli ordini di coach Deborah Bruni per cominciare l’avvicinamento al prossimo campionato di Serie B. Presente al via dei lavori anche il presidente Rainbow, Fabio Ferlito, che ha caricato la squadra, prima dell’inizio della seduta e che fissa gli obiettivi stagionali: “Iniziamo oggi la preparazione della squadra maggiore e dell’Under 18 con grande entusiasmo. Le ragazze cominceranno a lavorare sia dal punto di vista tecnico che atletico, con la preparazione curata da coach Bruni. Naturalmente i propositi sono quelli di un rinnovato e maggiore impegno per riuscire a migliorare quanto fatto nello scorso campionato, anche tramite alcuni nuovi innesti mirati ad aumentare la competitività della squadra. Auguro a tutte le ragazze di dare il meglio di loro”.

Le ragazze hanno lavorato sotto lo sguardo attento del Team Manager, Carla Giuffrida, che ha seguito passo dopo passo il primo giorno di lavoro della squadra: “Oggi primo giorno di lavoro ho visto le ragazze cariche e grintose. Vedo in ognuna di loro la voglia di cominciare subito alla grande la stagione. C’è un atmosfera molto positiva, che è fondamentale per costruire bene i presupposti per il campionato ormai prossimo, nel quale speriamo di levarci molte soddisfazioni”.

A lavoro insieme alla squadra maggiore anche le ragazze dell’under 18. Una scelta ben precisa, quella compiuta dallo staff tecnico catanese, volta ad amalgamare il più possibile il serbatoio rappresentato dalla squadra giovanile alle sorelle maggiori in un ottica di sempre maggiore crescita, tecnica e mentale delle giovani risorse Rainbow.

 

San Pietro Clarenza 27/08/2018

Comunicato stampa Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*