Bonanno: «Adrano, lavoro eccezionale dei ragazzi»

Parla il coach dell’Adrano Basket… «Torneo durissimo, ma tutti i ragazzi impeccabili»… «Contento del roster, Alescio e Whatley danno esperienza»…

COACH BONANNO: «CONTENTO DEL ROSTER, ALLENO RAGAZZI SERI CHE VOGLIONO CRESCERE E MIGLIORARSI»

Giorgio Bonanno ai tempi del Green

Di corsa verso il debutto in campionato. Adrano continua la preparazione in vista della gara d’esordio del prossimo 7 ottobre in quel di Giarre. Coach Giorgio Bonanno sta lavorando con intensità per inculcare i suoi concetti di basket a capitan Russo e compagni, ai quali non manca certo la cultura del lavoro. Il campionato di serie C richiederà agli adraniti di innalzare ancor di più il livello di competitività ma le sfide in casa Adrano piacciono e dunque la squadra si farà trovare pronta per affrontare questa stagione che si preannuncia con un tasso di difficoltà ovviamente superiore rispetto alla serie D. L’obiettivo resta la salvezza, un traguardo che va conquistato giorno per giorno con impegno e sacrificio. Bonanno sta lavorando col roster al completo, eccezion fatta per Marco Pennisi, che tornerà a lavorare a fine mese, e Antonio Bulla alle prese con un problema ad un ginocchio e dunque costretto ad allenarsi a ritmo ridotto.

Bonanno spera di avere a disposizione Pennisi, uno dei grandi artefici della promozione in serie C, per fine ottobre mentre i tempi di recupero di Bulla non dovrebbero essere lunghi: «Da un punto di vista personale posso dire che tutti i ragazzi in maniera seria ed impeccabile hanno, sin da subito, dato il loro contributo mettendosi in gioco- dice il coach adranita- purtroppo per varie situazioni solo adesso siamo al completo, ad eccezion di Pennisi e Bulla, e quindi non sono ancora riuscito ad avere tutti per lavorare insieme. Questo ha rallentato il processo di crescita di squadra ed avremo bisogno di tempo per lavorare insieme, devo conoscere bene i ragazzi e cercare di farli rendere al meglio per le qualità che hanno. Dobbiamo tutti metterci in gioco e devo dire che in questo i ragazzi stanno facendo un lavoro eccezionale, sono ricettivi, provano cose nuove e si divertono: questo fa ben sperare. Sono contento del roster, con la società è stato detto chiaramente che la valorizzazione del gruppo di Adrano è il primo obiettivo. Ennis ed Alescio ci danno quell’esperienza e fisicità in più che ci fa comodo in quanto la serie C sarà un campionato tosto. Nelle altre società c’è molto fermento e questo fa ben sperare per un innalzamento tecnico e tattico del torneo che sarà durissimo». 

«Adrano mi ha accolto bene- conclude il coach adranita- ho trovato persone disponibili ed è bello sentire le persone parlare di basket per la Città. Questa grande voglia che ha la Città di basket è una marcia in più per far bene. Un saluto speciale all’Armata Bianconera, so che anche loro sono già a lavoro per stare sempre a nostro fianco e loro sono la nostra arma in più».

ADDETTO STAMPA ADRANO BASKET
Davide D’Amico

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*