L’Alfa chiude la preseason con una vittoria

Sconfitto 80-84 il Green Palermo… Fra una settimana l’esordio… Bene Agosta, Provenzani, Gatti, Vita, Paunovic, Venturelli…

GREEN BASKET PALERMO 80
ALFA BASKET CATANIA 84

PALERMO:Dal Maso, Svoboda 5, Giancarli 5, Migliorelli 4, Paunovic 19, Lombardo G. 8, Romanò 9, Caronna 9, Lombardo A. 9, Venturelli 12. Allenatore: Verderosa.
CATANIA: Gatti 7, Longo, Gottini 9, Provenzani 22, Consoli 2, Florio 6, Agosta 12, Vita Sadi 16, Patanè, Abramo 9. Allenatore: Bianca.
ARBITRI: Angela Castiglione e Carlo Di Giorgi di Palermo.
Parziali: 23-22, 20-14, 11-22, 26-26. 

Un buon test. Utile ad entrambe le formazioni per saggiare la condizione fisica a nove giorni dall’inizio del campionato di Serie B Old Wild West. L’amichevole tra Green Basket Palermo e Alfa Basket Catania sì è conclusa, stasera, al PalaMangano con il successo degli alfisti per 84-80. Partita combattuta, briosa, con entrambe le squadre decise a superarsi. Indicazioni positive per il tecnico rossazzurro Andrea Bianca. La squadra catanese cresce e migliora. Importante il rientro di Joseph Vita Sadi, uno dei migliori in campo insieme con Alessandro Agosta, Simone Gatti e Vincenzo Provenzani. Nelle fila del Green, allenato da Marco Verderosa con l’assistant coach senior Giacomo Genovese, in luce Paunovic e Venturelli.

 

 

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Ultimo test match della preseason, al PalaMangano arriva l’Alfa Catania di coach Bianca. Si chiude, quindi, con un bel derby casalingo il precampionato della formazione guidata da Marco Verderosa, 80-84 il finale: due quarti di supremazia netta per i padroni di casa, il terzo quarto va all’Alfa, in parità l’ultimo tempo (23-22; 20-14; 11-22;26-26).

Nel primo quarto le due squadre si studiano a fondo, provando a limitare i reciproci attacchi. Il Green si fa vedere co  Caronna e Venturelli, i catanesi rispondono con Agosta e Provenzani. Il capitano scuote i suoi e mette a referto 4 punti consecutivi, poi serve magistralmente Svoboda per la consueta sentenza dall’arco.  Paunovic si inserisce bene nel match e firma il sorpasso con due canestri di pregevole fattura. La prima frazione di gioco va al Green, 23-22 il parziale.

Il secondo quarto si apre con tre punti firmati Andrea Lombardo, seguiti dai canestri di Agosta e Gottini. Il Green risponde con Mike Venturelli, che aumenta decisamente i suoi giri: una bomba da casa sua e tre canestri in sequenza per il 55 biancoverde. La formazione catanese si fa vedere con Joseph Vita Sadi, mentre i padroni di casa rispondono con Svoboda e Romanò, autore di 5 punti nel giro di pochi istanti. La seconda frazione di gioco se l’aggiudica ancora il Green, col punteggio di 20-14.

Il terzo quarto comincia con due canestri targati Alfa, i palermitani si fanno vedere con il capitano e con Paunovic sotto canestro.  Vita Sadi crea, con la sua potenza fisica, non pochi problemi alla difesa biancoverde: prima il capitano, poi Paunovic provano a limitarlo. L’Alfa Catania sembra più in palla, il Green avverte un po’ di stanchezza: buon break degli etnei, che vanno sul +8. La terza frazione termina 11-22.

L’ultimo quarto comincia con tre canestri di marca palermitana, siglati da Paunovic, Migliorelli e Romanò. Paunovic si ripete poco dopo, ancora con due canestri personali. Il ritmo dell’ultimo quarto è veloce e intenso: viene fuori un basket piacevole e divertente. Negli ultimi istanti le squadre non si risparmiano, affrontandosi colpo su colpo. L’ultima frazione di gioco termina 26-26: buon test e precampionato concluso. Adesso testa al campionato, domenica prossima si scende in campo.

Comunicato Green Basket

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.