Rainbow vince l’antipasto di Serie B/F

Sconfitto il Cus Unime per 56-40… Ferme Iuliano e Diop… Bruni: «Non molto soddisfatta, ci serve l’amalgama, bene Nucera, Aleo e Licciardello»…

Secondo test precampionato, per la Rainbow Catania Basket, che oggi, tra le mura amiche del Palazzetto della Scuola di Polizia penitenziaria di San Pietro Clarenza, ha ospitato le rivali del Cus Messina. 56-40, il risultato finale in favore delle etnee, che hanno fatto valere una maggior caratura tecnica, dopo un avvio di gara combattuto.

Coach Deborah Bruni analizza così la prestazione delle ragazze:“Non sono molto soddisfatta. A livello atletico ci siamo e singolarmente le ragazze non hanno fatto male, ma sull’amalgama di squadra dobbiamo fare ancora parecchia strada. Dobbiamo avere pazienza e lavorare parecchio in difesa, sono sicura che l’impegno pagherà più in avanti. Stasera, però, non sono sicuramente soddisfatta della prestazione. Abbiamo dovuto fare a meno di Salimata Diop e Arianna Iuliano,che sono rimaste fuori a scopo precauzionale. Tra chi è sceso in campo, invece, mi è piaciuta sia la prova di Noemi Nucera che quelle di Ileana Aleo e Giuliana Licciardello”.

 

San Pietro Clarenza 28/09/2018

 

Comunicato stampa Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.