L’impresa del Gravina: battere la big Torrenova!

Partita d’intensità e solidità, protagonisti Barbera, Spina, Livera e Santonocito… Bricis, fuori categoria… Dal +13 al +1… Gli assalti finali…

Gravina-Torrenova 80-76
Parziali: 22-19, 43-37, 61-52.

Sport Club Gravina: Ferrara, Minardi, La Mantia 7, Barbera 15, Attanasio ne, Spina 17, Santonocito 18, Genovesi 6, Alì 1, Livera 17. All.: Marchesano.
Cestistica Torrenovese: Munafò ne, Scarlata ne, Albana 4, Sgrò 6, Tonjann 13, Arto 3, M. Busco 4, Serafino ne, Munastra 10, G. Busco 2, Spirito ne, Bricis 34. All.: Silva Suárez.
Arbitri: Filesi e Giunta.

Orazio Livera (foto G. Lazzara)

Clamoroso a Gravina! La Torrenovese, la candidata numero uno nella corsa per i play-off, cede dopo una partita straordinaria, in cui capitan Gianluca Barbera, Enzone Santonocito, Orazio Livera e Simone Spina hanno messo in campo 40’ d’intensità, con Giovanni Alì e Alberto Genovesi decisivi e solidi e Giuliano La Mantia, Ciro Ferrara e Marco Minardi ben inseriti. Coach Marchesano ruota la squadra, prende un vantaggio e resiste ai tanti tentativi di rimonta dei nebroidei.

È una partita di triple, di difese forti, d’intensità e di cuore, che va oltre la classe di Bricis (uomo ovunque per gli ospiti) e i centimetri di Tonjann (limitato da Alì e Livera). Si gioca punto a punto, Munastra e il lettone rispondono a Santonocito e Spina. Dal 14-14, Santonocito e le due triple di Genovesi provano a spingere la prima fuga dei gravinesi (26-21). Albana non basta, Gravina allunga con Livera (39-30). In un amen, i torrenovesi provano la rimonta: dal 53-40 (massimo vantaggio) al 55-50 i protagonisti sono Munastra, Tonjann e l’onnipresente Bricis.

Non basta, perché la squadra di Marchesano aumenta ancora l’intensità. Silva Suarez chiama pressing, si gioca spregiudicati e ben tre falli su tiro da tre mandano in lunetta il lettone. Arrivati sul 74-73 con una sua tripla, è il momento di gloria per Spina, che completa un and one, e Barbera, che ruba palla e subisce quel fallo che dà l’ennesimo allungo (79-74). Gli ultimi liberi di Bricis non servono. Gravina festeggia, si merita la festa.

Marchesano e Lazzara (foto G. Lazzara)

Roberto Quartarone

da “La Sicilia” del 22/10/2018

Una gara complicata doveva essere ed una gara complicata è stata. Nella terza giornata del campionato di Serie C Silver 2018-2019 la Confezioni Corpina Torrenova viene battuta nel finale 80-76 dallo Sport Club Gravina al termine di una partita in cui la squadra di coach Silva ha faticato a trovare i giusti ritmi partita. Merito ovviamente anche dei padroni di casa, che hanno approcciato all’incontro meglio delle Aquile. Alla Cestistica, che esce a testa altissima da un campo caldo e difficile da espugnare, non bastano i 34 punti di un super Arturs Bricis, i 13 di Torben Tonjann ed i 10 di Luca Munastra.

Giuliano La Mantia e Luca Munastra (Foto G. Lazzara)

Dopo un avvio di gara stentato da parte delle Aquile (6-0 dopo 1’), sono Bricis e Santonocito a fare la voce grossa nel primo parziale di gara. Le due ali imperversano sul “parquet” del Palazzetto Comunale di Gravina e vengono imitati da Munastra e Sgrò per le Aquile, Spina e La Mantia per i locali. Così, dopo 10’ equilibrati, il tabellone recita 22-19. Soffre nel secondo parziale la squadra di coach Silva, che fatica a prendere le giuste misure difensive allo Sport Club. Sono però due bombe di Genovesi a creare il divario con cui si chiude la prima metà di gara: 43-37. Al rientro dalla pausa lunga Livera sotto le plance domina sfruttando la sua fisicità, con Tonjann che prova a rispondere nella zona offensiva dal campo. Ai due lunghi si aggiungono Barbera ed ancora un super Bricis, che permette alle Aquile di rimanere in scia dei padroni di casa che vanno all’ultima mini pausa sul 61-52. Nell’ultimo quarto l’ala lettone è immarcabile, ma è il solo cestista della Confezioni Corpina Torrenova a trovare la via del canestro con continuità. I suoi compagni, che assistono a 15 dei 34 punti totali, riescono a limitare le iniziative di Spina e Barbera, che negli ultimi 10’ realizzano 14 punti in coppia e permettono a Gravina di controllare gli ultimi assalti di Torrenova.

Ufficio Stampa Confezioni Corpina Torrenova

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.