Falsa partenza e Acireale cade a Capo d’Orlando

I ragazzini dell’Orlandina vincono di venti su Manservisi e compagni… 28-18 grazie a Neri e Okiljevic nel primo parziale.. Poi i ritmi s’abbassano…

Asd Orlandina Lab – Asd Pol Basket Acireale 102-83 (28-18, 45-36; 75-61)
Orlandina Lab: Giacoponello 9, Ravì 2, Starvaggi M., Carlo Stella 4, Galipò 3, Triolo 15, Neri 22, Starvaggi S., Longo 9, Ioppolo, Fazio 21, Okiljevic 17. All.: Brignone V.
Acireale: Khomyn 9, Cerame 7, Manservisi 16, Patanè 3,Persano 10, Venticinque A. 14, Privitera, Venticinque L.,. Barbagallo,Kucinskis 10, Panebianco 14,Visalli.
Tiri da tre punti:Cerame 1,Manservisi 3, Patanè 1,Panebianco 4. Tiri liberi: 14 su 16.
Arbitri: Di Giorgi di Palermo e Licari di Trapani.

Ulteriore battuta d’arresto per il Basket Acireale nel turno infrasettimanale del Campionato di Serie C Silver contro l’Orlandina Lab col punteggio di 102 ad 83. Al solito Acireale parte male dai blocchi di partenza accusando già al primo tempino un ritardo di 10 punti, 28 a 18. Recupera un po’ nel secondo parziale vincendolo per 17 a 18, arrivando anche a meno 5, 36 a 31 al settimo. Ma l’Orlandina accelera di nuovo andando al riposo lungo sul 45 a 36. L’inizio del terzo quarto è decisamente granata. Persano segna 2 canestri consecutivi sottomisura e Panebianco (14 punti) e Manservisi (16 punti) vanno a segno dalla lunga distanza. Al quinto siamo sul 53 a 48, ancora 5 punti di differenza, per i locali che però in attacco sono quasi perfetti e con due triple di Neri (24 punti e 4 su 4 dalla lunetta) e Triolo vanno di nuovo sul 59 a 48. Acireale si spegne, nonostante ambedue le difese non funzionano più, basti pensare al 30 a 25 del parziale. L’orlandina, pertanto, accumula di nuovo 10 punti di vantaggio che diventano 14 grazie al veterano Fazio (21 punti, 5 su 7 dalla lunetta) dal perimetro ed al giovane centro Okiljevic (17 punti per lui). Ultimo quarto con Orlandina in controllo ed il quintetto acese che non riesce più a ritrovare quello spirito che lo aveva portato precedentemente a ridosso dei paladini. Frazione che vede i padroni di casa ancora vincenti per 27 a 22, parziale che completa il 102 ad 83 finale. Il Basket Acireale adesso affronterà un trittico di derby complicati e difficili a partire da quello contro il Basket Giarre Domenica 4 Novembre alle ore 18.00 al Palavolcan, per poi andare ad Adrano ed infine ricevere in casa il Cus catania.

BA

Ottima prestazione del Lab guidato da coach Brignone, che controlla agevolmente la gara contro Acireale e ottiene la quarta vittoria in cinque gare giocate.

Partita che si indirizza immediatamente sui binari giusti per i biancoazzurri, che si portano avanti di 10 punti già nel primo quarto, 28-18, con le giocate di Neri e Okiljevic. Secondo quarto a marce più basse per i padroni di casa che comunque chiudono il primo tempo in vantaggio 45-36.

Al rientro in campo dagli spogliatoi il Lab riesce a trovare il giusto equilibrio in attacco, con capitan Fazio ad orchestrare il gioco per i canestri di Giacoponello, Longo e Triolo: 75-61 al 30’. Ultimo periodo di accademia per i ragazzi di Brignone, che riescono ad aumentare il vantaggio portando a casa i due punti con il punteggio di 102-83.

Tra i singoli spicca Lorenzo Neri, che segna 22 punti e Zvradko Okiljevic che va a referto con 17 punti. 21 per Capitan Fazio, mentre Triolo chiude a quota 15. Prossimo appuntamento domenica 4 novembre in trasferta contro il MiniBasket Milazzo.

Comunicato Orlandina Lab

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.