Alfa, a Reggio per un risultato positivo

Rientra Gottini, ancora fuori Gatti, Longo e Savoca… Bianca: «Al PalaCalafiore con il coltello fra i denti»…

Andrea Bianca (foto G. Lazzara)

Seconda trasferta consecutiva per l’Alfa Basket Catania. Nella Serie B Old Wild West, la squadra allenata da coach Andrea Bianca sarà di scena domani (palla a due alle ore 18), al PalaCalafiore, contro la blasonata Viola Reggio Calabria. Una partita sicuramente insidiosa attende il team catanese, ma gli alfisti hanno bisogno di punti per smuovere la classifica e rilanciarsi. Dopo gli applausi e i complimenti di Matera, l’Alfa vuole stavolta centrare un risultato positivo. La formazione catanese è in crescita. Ancora out gli infortunati Simone Gatti, Salvatore Longo e Luca Savoca. Rispetto alla gara giocata contro l’Olimpia Matera, rientrerà Matteo Gottini che ha scontato un turno di squalifica.

“Saremo ospiti di una delle squadre candidate alla vittoria finale del campionato – afferma il coach alfista Andrea Bianca -. La Viola ha espresso finora la pallacanestro di miglior qualità in questo girone. Hanno grandi individualità ed un ottimo gioco. Non conosco i problemi societari che affliggono la Viola in questo periodo. Apprezzo molto il lavoro che stanno svolgendo staff e giocatori, che con grande applicazione e professionalità vanno avanti nonostante le notizie che arrivano sulle difficoltà economiche del club”. Andrea Bianca non ha dubbi: “Andremo al PalaCalafiore con il coltello tra i denti perché il nostro obiettivo è vincere o comunque creare più fastidi possibili ai nostri avversari. Abbiamo sete di punti. Per noi anche questa gara è come una finale. Cercheremo di alzare l’intensità ancor di più dell’ultima partita disputata. A Matera ci siamo ben comportati, adesso è necessario raccogliere punti”. La partita tra Viola Reggio Calabria e Alfa Basket Catania sarà arbitrata da Matto Colombo di Cantù (Co) e da Davide Quadrelli di Cassano Magnago (Va).

 

 

Addetto stampa

Alfa Basket Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.