Gravina ancora sconfitto, Ragusa passa di 20

Un divario che si fa via via più netto… Santonocito e Saccà vs Nardi e Canzonieri… Di Gregorio: «Buona partita, soddisfatto dai ragazzi»…

GRAVINA – RAGUSA 56–76
Parziali: 16-21; 26-41; 40-58; 56-76.

GRAVINA: La Mantia R. 3, Ferrara, Minardi 4, Barbera 8, Attanasio, Spina 4, Santonocito 13, Genovesi 2, Ali 8, Renna, Privitera 2, Saccà 12. All. Marchesano.
VIRTUS RAGUSA: Nardi 22, Mercorillo 2, Vacirca 13, Girgenti 2, Firrincieli, Causapruno, Marletta, Bocchieri, Carnazza 3, Salafia 5, Ferlito 5, Canzonieri 24. All.: Di Gregorio.
Arbitri: Di Bella – D’Amore.

Giovanni Alì e Lucio Salafia (foto G. Lazzara)

Continua a mietere successi la Virtus Ragusa che in terra etnea batte il Gravina con 20 punti di distacco.

In trasferta la squadra ragusana riesce ad imporsi da subito, procede a passi lunghi e spediti durante tutti i 40 minuti senza mai abbassare la guardia, come dimostrano i parziali.

Sotto canestro i rimbalzi iblei schiacciano i catanesi, estremamente colpiti in difesa, e la distanza sul tabellone diventa man mano più pesante.

Santonocito e Saccà provano ad assemblare il puzzle ma Canzonieri e Nardi sfaldano tutti i piani avversari, dimostrando una superiorità evidente in post basso, chiudono così il terzo quarto sopra di 18 lunghezze, per poi gestire con sicurezza e forza fisica anche gli ultimi dieci minuti di gioco portando a termine il match con il risultato finale di 56 a 76 per i ragusani.

Con questo successo, la Virtus riesce consolidare il posto in vetta alla classifica del campionato di serie C silver. I ragazzi allenati da coach Di Gregorio dimostrano carattere e coesione e partita dopo partita acquisiscono un affiatamento e una coordinazione nel gioco frutto di settimane di duri allenamenti.

Ciro Ferrara marcato da Firrincieli (foto G. Lazzara)

“Abbiamo fatto una buona partita – commenta a fine match coach Di Gregorio – e abbiamo trovato buoni tiri con percentuali soddisfacenti e quindi posso ritenermi soddisfatto della prestazione dei ragazzi. In queste ultime partite ho potuto constatare un crescendo del livello di gioco, e questa è una cosa importante, ma dobbiamo continuare a lavorare in settimana come fatto finora se non con più intensità per migliorare sempre più le nostre prestazioni in campo”.

La photogallery di Giuseppe Lazzara @Facebook

Piero Burrugano

Area Comunicazioni Virtus Ragusa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.