Bonaccorsi a Milano, un buon impatto!

Il centro etneo reduce da un infortunio ma tra i più positivi della Soul di Serie C Silver… «Livello più alto, mi manca Catania ma è stata una scelta di vita»…

Gabriele Bonaccorsi con la maglia del Soul Milano

Gabriele Bonaccorsi ha avuto davvero un buon impatto a Milano: il centro scuola Cus Catania si è trasferito al Nord, ha trovato un buon ingaggio alla Soul Basket e in Serie C Silver sta dicendo la sua. Finora, malgrado una slogatura alla caviglia che lo ha tenuto fermo alcune partite, ha avuto un ottimo impatto nel campionato lombardo: 9,6 punti di media nelle prime otto gare disputate, con 17 punti segnati nel derby con il Social Osa e 14 (miglior marcatore e giocatore più presente) nell’ultima partita a Bergamo, persa 70-69.

«Sta andando bene dal punto di vista dell’ambientamento – afferma lui –. Il gruppo è pazzesco, non mi aspettavo. Domenica scorsa abbiamo perso di uno, peccato perché gli avversari erano abbordabili. Il livello è molto più alto di Catania, non ci sono stranieri in C Silver, emergono talenti italiani. Domani giocheremo contro la seconda in classifica, noi vorremmo l’accesso ai play-off e ci possiamo riuscire. Mi manca tanto Catania, rivedrò tutti domenica, in primis Santonocito, Abramo e Licciardello, sono quelli che mi mancano di più; trasferirmi è stata una scelta di vita che ho fatto per lo studio, per ora sono soddisfatto».

Nella squadra di coach Alberto Cesati, dunque, c’è spazio per un catanese che nei sei campionati di C al Cus Catania ha chiuso con 112 presenze e 824 punti; in più ha una presenza in DNC con Acireale.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.