La capolista Caserta di scena a Catania

L’Alfa sfida i bianconeri, ancora assenti Abramo, Savoca e Longo… Coach Massimo Guerra: «Abbiamo bisogno dei tifosi catanesi»…

Carlo Costa, Carmelo Carbone e Massimo Guerra

Sfida alla capolista. Oggi pomeriggio (PalaCatania, palla a due alle ore 17), l’Alfa Basket Catania affronterà la Decò Caserta nella tredicesima giornata della Serie B Old Wild West. Avversario tostissimo per il quintetto rossazzurro, che non intende affatto recitare la parte della vittima sacrificale. Gli alfisti, con il nuovo Head Coach Massimo Guerra al debutto in panchina, daranno il massimo e tenteranno di mettere i bastoni tra le ruote alla prima in classifica. Squadra determinata e vogliosa di far bene. Assente Luciano Abramo oltre ai lungodegenti Luca Savoca e Totò Longo.

La carica di coach Massimo Guerra: “Oggi sfida ai casertani. Abbiamo bisogno dei tifosi catanesi, che dovranno sostenerci e spingerci a dare il massimo contro questa corazzata, che sta facendo un percorso eccezionale. Noi ce la metteremo tutta per far passare loro un brutto Natale…”. “Siamo pronti e siamo carichi per giocarcela fino alla fine – aggiunge il tecnico dell’Alfa Basket Catania -. Caserta è una squadra ben organizzata, completa in ogni ruolo. Ha giocatori tecnici e grandi tiratori. Oggi se vogliamo avere la possibilità di stare in partita fino alla fine dovremo alzare il nostro livello difensivo e togliere a Caserta tiri facili da tre punti. Servirà molta fisicità in difesa”. Per il Direttore Generale Carmelo Carbone sarà “una partita durissima, ma noi vogliamo essere la sorpresa della giornata. I ragazzi daranno tutto con impegno e grande cuore. Abbiamo lavorato alacremente in palestra ed abbiamo sete di riscatto”.

Gli arbitri della gara saranno Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (Mi) e Matteo Lucotti di Binasco (Mi)

 

 

Addetto stampa

Alfa Basket Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*