La stracittadina femminile è di marca Cus

Netta vittoria sulla Lazùr… Anechoum mvp… Di Stefano: «Grande intensità, permettendo poco alle avversarie»… Caltabiano: «Tante assenze»…

Cus Catania – Lazùr 57–23
Parziali: 14-4, 22-10 (8-6); 45-15 (23-5), 57-23 (12-8).
PalaCus di Catania, 22 dicembre 18:30

Cus Catania: Granata 6, Anechoum 25, Privitera, Venticinque 6, De Lucia, Patanè, Crisafulli 2, Di Stefano © 2, Messina 8, Di Dio 8, Amico, Mirabella. All.: Vaccino.
Lazùr Catania: Condarelli 4, Musumeci, Lattuca 5, Pafumi ©, Cicciù, Licciardello, Desi 5, Amara 1, Toscano, Cardea, Cardillo 8. All.: Caltabiano.
Arbitro: Raphael Crisafi.

Continua a veleggiare in vetta della Serie C il Cus Catania di coach Carlo Vaccino: sabato ha vinto la stracittadina contro la Lazùr al termine di una partita mai in discussione. Già nel primo quarto la partita si è messa in discesa per le padrone di casa, che hanno preso una decina di punti di vantaggio; dopo l’intervallo, la gara s’è chiusa definitivamente. La mpv è stata la reggina Mariam Anechoum, autrice di 25 punti e dominatrice sotto canestro.

«Buona prestazione di tutte – afferma capitan Stella Di Stefano –, abbiamo tenuto la partita con grande intensità permettendo poco alle avversarie. Abbiamo un po’ ceduto sul secondo quarto ma dopo la pausa lunga siamo tornate in campo con la consapevolezza di dover vincere e portare a casa questa vittoria. Chiudiamo così il girone di andata frutto di un ottimo lavoro da parte del nostro staff tecnico».

Dall’altra parte, la Lazùr sta ancora cercando di trovare i suoi equilibri e paga le tante assenze. «Abbiamo fatto vedere più cose positive in difesa che in attacco – ammette coach Davide Caltabiano –. Ci sono tante assenze e tante esordienti. Continuiamo a lavorare sereni, l’obiettivo è sempre ripartire dal basso per ricostruire il settore giovanile e minibasket».

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.