Torrenova, ottima vittoria in casa del Cus Catania

Tonjann, Sgrò e Bricis imprendibili… Dall’altra parte, Cuccia e Lo Faro… Il Cus cerca di limitare i danni ma subisce 101 punti…

CUS Catania – Confezioni Corpina Torrenova 68-101
Parziali:
13-28, 34-60, 55-81.

CUS Catania: Lo Faro 20, Arena 11, Arcidiacono, Cuius L. 2, Corselli 4, Cuccia 18, Di Guardo, Leone 3, Cuius F. 2, Fichera, Tracinà 6, Zerbo 2. Coach: Guadalupi
Confezioni Corpina Torrenova: Munafò, Sgrò 21, Tonjann 31, Arto, M. Busco 10, Serafino ne, Munastra, Gullo 4, G. Busco 9, Bricis 26. Coach: Silva

Sontuosa prestazione della Confezioni Corpina Torrenova, che al PalaCUS di Catania batte i padroni di casa 68-101 al termine di una partita giocata in maniera perfetta fin dalle prime battute. La Cestistica approccia bene, disputa un primo tempo meraviglioso e al rientro dagli spogliatoi continua a giocare la “sua” pallacanestro amministrando il vantaggio e portando a casa due punti importanti che le permettono di mantenere saldo il terzo posto in classifica. Alla sirena finale sono 31 i punti di Torben Tönjann, 26 per Artūrs Bricis e 21 per Luca Sgrò. Chiude in doppia cifra anche Marco Busco, autore di 10 punti.

Approccia benissimo la Confezioni Corpina Torrenova che nei primi due minuti è già 2-8, grazie a Tonjann autore di 7 punti (chiuderà a quota 31). Il CUS prova a reggere la pressione degli ospiti, ma la squadra di coach Silva è brava a correre in contropiede con Bricis e a sfruttare i centimetri del proprio lungo: così alla fine del primo periodo è 16-28. Non cambia il copione nel secondo quarto, le Aquile continuano a realizzare senza alcuna difficoltà incrementando il vantaggio mentre la squadra di coach Guadalupi cerca di rimanere in partita con Arena (autore di 8 punti nel quarto), ma i risultati non son quelli sperati. Bricis trova con continuità la retina e la Cestistica incrementa il vantaggio sino ad arrivare al +26 (34-60) di fine primo tempo. Nonostante l’ampio vantaggio la Cestistica Torrenovese non si adagia sugli allori, continuando ad esprimere ottimi spunti di gioco che le permettono di tenere a bada i timidi tentativi di rimonta i padroni di casa. Nell’ultimo periodo il CUS cerca di limitare i danni, ma la Cestistica sfonda il muro dei 100 punti portando a casa una vittoria pesante.

 

Ufficio Stampa Confezioni Corpina Torrenova

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.