Giovanili alfa-cussine, il bilancio settimanale

L’Under-20 vince ad Agrigento… Netto successo dell’U-18… Difficile successo per l’u-16 a Pozzallo… Prima sconfitta dell’U-15…

Nicolò Mazzoleni (Foto R. Lazzara)

Under-20. Nel campionato regionale Under 20 si è disputata la decima giornata. Exploit esterno dell’AlfaCus Basket Catania, che ha violato il campo della Fortitudo Agrigento. I rossazzurri, allenati da coach Carlo Costa, si sono imposti per 85-71. Partita intensa e combattuta. Equilibrio nei primi due parziali, con la squadra catanese sempre avanti di due punti. Nel terzo periodo break decisivo dell’AlfaCus, che mette la freccia e stacca gli avversari mantenendo il vantaggio fino al suono della sirena. Gara nervosa, trasferta ostica per il team catanese, che riesce grazie alle sue individualità importanti a prevalere sui coriacei agrigentini. In luce Nicolò Mazzoleni (nella foto di Romano Lazzara). L’AlfaCus chiuderà il girone d’andata, martedì 22 gennaio, al Leonardo Da Vinci contro il Basket Giarre (inizio alle ore 16,30).

Carlo Costa (foto G. Lazzara)

Under-18. Ancora una vittoria per l’AlfaCus Basket Catania Under 18. La squadra guidata da coach Carlo Costa (nella foto) supera, sul campo del Leonardo Da Vinci, l’Olimpia Basket Battiati con il risultato di 82-30. Settimo successo consecutivo per i giocatori rossazzurri, che chiudono il girone d’andata imbattuti ed in testa alla classifica. Gara a senso unico dominata dai catanesi, che fanno valere talento, determinazione e fisicità. Martedì 22 gennaio prenderà il via il girone di ritorno. L’AlfaCus ospiterà, al Leonardo Da Vinci, il San Luigi Acireale (il via alle ore 16,30). L’1 febbraio il derby in famiglia contro l’AlfaCus “B” allenata dal tecnico Daniele Balbo (Palestra Cus Catania, ore 19,45).

Ettore Delia (foto G. Lazzara)

Under-16. Vittoria esterna per l’AlfaCus Basket Catania Under 16. Successo sofferto, ma meritato quello conquistato dai giocatori di coach Enrico Famà sul campo dell’Azzurra Pozzallo per 67-58. Nella terza giornata della Fase Eccellenza-Girone Sud, la squadra rossazzurra centra la terza vittoria consecutiva. Gara condotta sempre in vantaggio dall’AlfaCus, ma con diversi cali di concentrazione che non permettono al team catanese di chiudere prima la pratica. L’Azzurra Pozzallo rimane aggrappata al risultato approfittando di alcuni errori evitabili da parte dei cestisti rossazzurri. All’intervallo lungo AlfaCus in vantaggio per 34-22. Al rientro in campo, gli ospiti sono troppo morbidi e i locali rosicchiano qualche punto. Alla fine del terzo quarto di gioco, il tabellone segna 47-39 per l’AlfaCus. Nell’ultimo periodo, la formazione catanese gioca in maniera più decisa e determinata vincendo, con merito, il confronto. In luce, per l’AlfaCus, Sortino, Politi e Barletta, che hanno consentito alla squadra di chiudere l’incontro. Il tecnico Enrico Famà ha schierato: Sortino (capitano), Spampinato, Nicosia, Delia, Esposito, Platania, Politi, Grassi, Crisafulli, Amoroso, Cantarella e Barletta. Prossimo impegno per l’AlfaCus Under 16, lunedì 21 gennaio, al Leonardo Da Vinci contro il Basket Club Ragusa (ore 19,15).

L’Under-15 dell’Alfa Cus

UNDER-15. Prima sconfitta per l’AlfaCus Basket Catania Under 15. Nella fase d’Eccellenza del torneo siciliano, la squadra rossazzurra è stata superata, fuori casa, dall’Aretusa Siracusa con il finale di 47-42. Gara sempre in equilibrio quella giocata alla Palestra Akradina, con piccoli “strappi” da una parte e dall’altra. La partita cambia a metà del terzo parziale. L’AlfaCus di coach Enrico Famà, in vantaggio di 6 punti, si smarrisce contro la zona dei siracusani. L’1-3-1 dell’Aretusa coglie impreparati i giocatori catanesi anche perché è insolita vederla in questa categoria. Buona, in generale, la prova difensiva dell’AlfaCus Basket Catania. “Con un punteggio così basso, però, ogni canestro subito vale il doppio – afferma il tecnico rossazzurro Enrico Famà -. Inoltre in alcune circostanze abbiamo commesso errori evitabili. Offensivamente nessuno dei nostri si è messo in luce, anzi abbiamo sbagliato troppo ai liberi e fallito diversi appoggi sotto il ferro. Disattenzioni che abbiamo pagato caro. Sapevamo che era una sfida al vertice. C’è la gara di ritorno per rifarci, ma dovremo sfoderare un’altra prestazione. I ragazzi devono crescere tanto in attenzione e qualità individuale. Alcuni giocatori, in questo periodo, non si sono allenati quanto la partita richiedeva. Ripartiamo da subito, in palestra, unico modo per migliorarci”. L’AlfaCus Basket Catania Under 15 tornerà in campo il 25 gennaio. Al Leonardo Da Vinci, i ragazzi di Famà se la vedranno contro il Basket Giarre (ore 19,15).

ESORDIENTI. Seconda partita e seconda vittoria per gli Esordienti dell’AlfaCus Basket Catania. I piccoli cestisti rossazzurri, guidati in panchina da coach Gaetano Russo, hanno battuto il San Luigi Acireale con il punteggio finale di 73-7. Grande prova della squadra catanese, che coglie il secondo successo consecutivo. Il 23 gennaio (ore 15,40), l’AlfaCus giocherà, in trasferta, contro l’Omega Misterbianco.

 Addetto stampa
AlfaCus Basket Catania        

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*