Orlandina Lab, vittoria nel finale ad Adrano

Contestazione su alcuni falli nel finale… Orlandina avanti a lungo ma mai più di 11 punti… Adrano la riprende sul 39 pari, sul 42 pari e ci prova a 50″ dalla fine…

ADRANO ORLANDINA 65-70
PARZIALI
: 13-11; 28-35 (15-24); 42-46 (14-11); 65-70 (23-24)

ADRANO: Leanza 19, Alescio 16, Pennisi 12, Guzman 6, Bascetta D. 6, Bascetta M. 4, Ricceri 2, Russo D. ©, La Manna ne, Sangiorgio ne, Russo A. ne, Amoroso F. ne. All.: Bonanno.
ORLANDINA LAB: Ravì 13, Carlo Stella 3, Starvaggi M. ne, Starvaggi S. ne, Triolo 11, Colica 1, Klanskis 5, Longo ne, Ioppolo ne, Fazio 15, Okiljevic 9, Labudovic 13. All.: Brignone.
ARBITRI: Filesi e Massari.

Gara bella, quella della Tensostruttura, con break e contro break, e sempre sul filo dell’equilibrio. L’Orlandina Lab dopo essere stata sotto di 6 punti ad inizio gara, rimonta ma non va mai oltre il +7 di massimo vantaggio. 13-11 il primo quarto, nel secondo gli ospiti hanno il loro momento migliore alla fine andando alla pausa lunga avanti di 7 punti. Nel terzo quarto Adrano è in partita meglio e inizia la rimonta grazie ad un super Giorgio Leanza, 19 i punti finali per lui e top scorer della gara. Orlandina è ripresa a metà tempo, sul 39 pari e poi 42 pari.

Gara che si alza d’intensità, spesso le difese hanno la meglio sugli attacchi, Adrano ha percentuali basse sui tiri liberi, 3 su 10, e alla fine peseranno. Un break di quattro punti messo segno da Ravì e Labudovic, mandano gli ospiti avanti 46-42 al terzo suono della sirena. Nell’ultimo quarto,  il doppio antisportivo con relativa espulsione a Pennisi e un fallo fischiato a Mauro Bascetta sono molto contestati dal lato adranita e permettono alla gara di scivolare in mano agli ospiti. Orlandina va anche sul +11, Adrano rimonta fino al -3 a 50” secondi dalla fine. Ma gli adraniti sono in bonus e i liberi di Fazio fanno la differenza.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*