JtG ’19, ecco i campioni provinciali

A Catania, doppietta Alfa-Cus nella maschile, Giarre e Rainbow nella femminile… Il panorama delle altre province siciliane sudorientali…

Il Join the Game Under-13 a Fiumefreddo (foto R. Quartarone)

Le finali provinciali del Join the Game, torneo nazionale 3vs3 riservato a Under-13 e Under-14, si sono concluse nello scorso fine settimana. Un’innumerevole quantità di squadre e cestisti si sono ritrovati su nove campi siciliani, per giocarsi l’accesso alle finali regionali del 24 marzo al PalaValenti di Capo d’Orlando. La FIP Sicilia presto comunicherà le squadre qualificate. Si è giocato ad Agrigento, Caltanissetta, San Filippo del Mela, Termini Imerese, Ragusa, Melilli, Trapani e Giarre/Fiumefreddo.

CATANIA. Sabato al PalaCannavò e domenica alla Palestra Comunale sono scese in campo le 65 squadre. Il delegato Antonio Spadaro ha gestito un team coordinato da Andrea Castorina, Claudio Cosentino e Mario Litrico: «Sono molto soddisfatto – afferma Spadaro – per la piena riuscita di una delle più importanti manifestazioni nel panorama sportivo giovanile italiano. La macchina organizzativa è stata impeccabile, grazie soprattutto alla collaborazione del delegato Cia Andrea Castorina e di tutti gli arbitri e ufficiali di campo».

La Rainbow Under-13 (foto R. Quartarone)

Sabato nell’U-14 hanno vinto Alfa-Cus Catania (Claudio Galasso, Matteo Giuffrida, Andrea Balbo e Federico Arcidiacono) e Pall. Giarre (Federica Compagnino, Ludovica Leotta, Giorgia Scalia e Roberta Cantarella). Alle spalle dei cussini si sono classificate CP Giarre e L’Elefantino; con le giarresi, hanno giocato la PGS Sales (2ª), L’Elefantino (3ª), più le campionesse provinciali di Siracusa della Trogylos Priolo e le Bulldogs Carlentini.

Nell’U-13 si sono imposti Alfa-Cus Catania (Andrea Balbo, Jacopo Mazzoleni, Umberto Giuffrida e Nicolas Booy), davanti a L’Elefantino e Cus A, e Rainbow (Valeria Dato, Rachele Morina, Giada Cardì e Francesca Chiarina), unica femminile che s’è presentata in campo. «Sicuramente per il fascino che il basket 3vs3, tipica esperessione della pallacanestro di strada autogestita, ha sui giovanissimi  – prosegue il delegato –, devo dire con molta soddisfazione che tutti i ragazzi U14 e U13 partecipanti hanno dato un segnale di alto spirito sportivo e di squadra facilitando la buona riuscita della manifestazione. La sensazione che ho provato durante tutta la competizione è quella di una provincia, quella etnea, amante del basket e vogliosa di esprimere tutto il proprio potenziale al di fuori dei propri confini, per questo faccio un grosso in bocca al lupo alle squadre che andranno a Capo d’Orlando».

L’Alfa-Cus Under-13 (foto R. Quartarone)

SIRACUSA. A Melilli sono scesi in campo solo i ragazzi, in quanto le ragazze sono andate a Giarre. È soddisfatto il responsabile minibasket FIP Siracusa, Gigi Valora, responsabile dell’evento insieme a Vincenzo Marino: «Bella manifestazione, con un’ottima organizzazione: abbiamo visto gare entusiasmanti e un gran bel gioco. In bocca al lupo per le regionali!» L’Aretusa Siracusa ha vinto le due categorie: Marcel Belmonte, Damiano Armeri e Lorenzo Cappello nell’U-14 e Mattia Accorinti, Cesare Moscuzza, Giuliano Sessa e Alberto Ricci nell’U-13.

ALTRE PROVINCE. A Ragusa en plein della Virtus Eirene nella femminile, mentre Bk. Comiso 2010 e Basket Club (Enrico Mirabella, Cesare Di Paola, Giovanni Guccione, Andrea Barnaba) si dividono U14 e U13. Ad Agrigento vince la RealBasket Agrigento nelle due categorie maschili. Ad Enna la Roncalli U-13 è la prima (Matteo Girone, Emanuele Baglioni, Giuseppe Scalzo, Federica Cravotta). La Melfa’s Gela vince l’U-13 a Caltanissetta (Vincenzo Bernardo, Antonio Campo, Paolo Marietta, Samuel Attardi).

Roberto Quartarone 

da “La Sicilia” del 26/02/2019

I partecipanti dell’Alfa-Cus al Join the Game a Giarre

Join The Game nel segno dell’AlfaCus Basket Catania. Nella fase provinciale vincono le rappresentative rossazzurre, che si impongono sia nella categoria Under 14, disputata a Giarre sia nella categoria Under 13, che si è giocata a Fiumefreddo.

Nell’Under 14 prima piazza per Giuffrida, Arcidiacono, Galasso e Balbo; secondo il Giarre, terzo e quinto L’Elefantino. Quarto posto per la squadra AlfaCus composta da Ingrassia, La Mastra, Raciti e Primavera. Sesti, invece, si sono classificati Coco, Mazzoleni e Lanzafame sempre dell’AlfaCus.

Nell’Under 13, successo rossazzurro con Balbo, Mazzoleni, Giuffrida e Boy che battono prima il Battiati e poi vincono le due partite di finale superando, in classifica, L’Elefantino secondo, l’ AlfaCus B (Marchesano, Novelli e Di Guardo) terza, l’AlfaCus C quarta, il Battiati quinto e il Giarre sesto.

La finale regionale si giocherà a Capo D’Orlando il prossimo 24 marzo  

Addetto stampa

AlfaCus Basket Catania           

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*