Acireale sconfitto, dovrà salvarsi in finale

Cocuzza vince e salva la Serie C… I primi sette minuti del 2º quarto decisivi… Nel finale non riesce la rimonta…

S.FILIPPO DEL MELA                     80
BASKET ACIREALE                         71

S.Filippo del Mela: Rizzo, Vozza 15, Porcino 6, Ettaro 8, Knyza 11, Spadaro, Cocuzza,Piperno 14, Pesic 15, Maida 11, Marchetta.All.re: Li Vecchi.Tiri liberi 16 su 22. Tiri da tre punti: Vozza 2, Porcino 2, Piperno 1, Pesic 1, Maida 1.
Basket Acireale: Antronaco ,Venticinque L., Cerame , Panebianco 4, ,Gulisano G. 5, , Persano 19, Patanè 10, Roso 20, Berzins 13, Venticinque A. Ricca. All.re : Angirello. Tiri liberi: 19 su 22. Tiri da tre:  Persano 3, Berzins 1, Roso 2.. Tiri da due:17 su 42.Rimbalzi difesa: 22.Rimbalzi attacco: 4.Palle perse: 9. Recuperi:12. Assist 5.
Parziali: 1° Q: 21 a 22. 2°Q: 24 – 10. 3° Q: 11 – 18. 4° Q: 24 – 21.
Arbitri: Di Giorgi di Palermo e Miragliotta.

Nella semifinale playout il Basket Acireale cede in gara tre sul campo del S.Filippo del Mela col punteggio di 80 a 71. Adesso gli acesi dovranno disputare la finale playout con l’Amatori Messina che ha avuto ugual sorte in gara tre contro il Cus Catania. Acireale paga caro i primi sette minuti del secondo quarto dove smarrisce la via del canestro e consente ai locali di andare avanti nel punteggio, 24 a 10 il parziale, con un massimo di 40 a 24 al sesto. Infatti le altre frazioni di gioco risultano caratterizzate da un costante equilibrio tra le due compagini con i granata che chiudono bene in difesa e vanno spesso e volentieri al ferro.Ma S.Filippo oggi non è solo Pesic e Knyza ma riceve punti anche da Vozza(15), Piperno(14) e Maida (11).Acireale si riprende nel terzo quarto chiuso sul 56 a 50 interno.

Ma ogni volta che gli ospiti riducono la differenza nel punteggio, 57 a 53 al terzo minuto del terzo quarto,le conclusioni pesanti dei locali mantengono la distanza. I granata perdono un po’ di lucidità, negli ultimi tre minuti in attacco non viene fischiato più niente sugli interventi della difesa filippese e gli atleti di Li Vecchi conducono in porto la vittoria che significa salvezza. La compagine acese dopo le festività Pasquali dovrà confrontarsi nella finale Playout con l’Amatori Messina verosimilmente domenica 28 Aprile al Palatracuzzi di Messina, il 4 o 5 Maggio al Palavolcan di Acireale; in caso di parità si ritornerà al Palatracuzzi di Messina.

ba                                                                              

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*