Aics, pronti per i play-off nel torneo Open

30 squadre e quattro campionati provinciali… Open: equilibrio dietro Palagonia… U-18  alla fase orologio… U-15 e U-13 in campo con la fase finale…

Una formazione dell’Invictus Palagonia

Ancora un anno di crescita per l’Aics a livello provinciale: il comitato guidato da Donato Saggese quest’anno conta su quattro campionati e un totale di 30 squadre. Il torneo Open di quest’anno ha risvegliato un grande interesse per l’equilibrio, al di là della capolista indiscussa e imbattuta Invictus Palagonia, e per la varietà di squadre presenti.

La formazione di Ivan Cuius ha finora sbaragliato la concorrenza, grazie a due giocatori fuori categoria come Luigi e Federico Cuius. In vista dei play-off, la squadra biancazzurra si è anche rinforzata con l’arrivo di Simone Tracinà, lungo scuola Cus Catania. La candidata numero 1 alla rincorsa, la CorAnt Rosolini, si è dovuta arrendere nelle due gare di recupero abbastanza nettamente, malgrado l’apporto del capitano Antonio Mura e dei giovani locali.

La Pallacanestro Santa Venerina

Dal terzo al sesto posto tutto è stato in bilico fino all’ultima giornata: Lions Lentini, Kalkis Giardini, Pall. Santa Venerina ed Energy Club Catania hanno chiuso a quota 8 e 6 punti, dovendo infine far ricorso alla classifica avulsa e alla differenza punti per capire i piazzamenti finali. Ne sono usciti penalizzati i santaverinesi di coach Cetta Bontempo e i catanesi di coach Seby Re, che hanno chiuso 5i e 6i pur avendo vinto contro Zafferana, a causa del ritiro degli etnei.

Ai play-off al meglio delle tre gare, giocheranno Palagonia-Energy, Rosolini-Santa Venerina e Lentini-Giardini. La migliore delle eliminate al primo turno farà la semifinale con le altre tre vincenti.

L’Energy Club Catania

In Under-18, si è ancora alla fase orologio. Nella prima fase, l’Invictus Palagonia ha vinto il Girone A, seguita da Carlentini, Scordia e Aretusa; nel girone B prima ha chiuso la Tauro Pallacanestro, seguita da Omega Misterbianco, Zafferana e Paternò.

Dieci squadre si sono iscritte all’Under-15: dai due gironi sono uscite le griglie dei play-off a incrocio. Ai quarti si stanno incontrando Palagonia (2ªA)-Aci Bonaccorsi (3ªB), Lentini (1ªA)-Taormina (4ªB), Mascalucia (1ªB)-Paternò (4ªA) e Pall. Giarre (2ªB)-Priolo (3ªA). Spareggiano per il 9º/10º posto Scordia e Jonia Giarre, che hanno chiuso ultime.

La prima fase a sei squadre dell’Under-13 è stata vinta dalla Pall. Aci Bonaccorsi, per lo scontro diretto sul Lions Lentini. Ai play-off i bianconeri hanno già eliminato Fiumefreddo; Lentini-Carlentini e Rosolini-Giardini completano in quadro.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*