Alfa, sarà Valmontone l’avversaria ai playout

Sconfitta contro Napoli dopo una buona prestazione difensiva… Guarino, che partita… Sirakov e Provenzani i più positivi tra gli etnei…

Alfa-Napoli 72-80

Alfa Basket Catania: Sirakov 22, Consoli 6, Abramo, Mavric 5, Provenzani 12, Gottini 3, Florio 2, Vita 6, Agosta 5, Mazzoleni ne, La Spina ne, Gatti 11. All.: Guerra.
Napoli Basket: Giovanardi, Bagnoli 13, Puoti 3, Erkmaa 1, Molinari 4, Guarino 21, Malagoli 4, Di Viccaro 17, Chiera 16, Dincic 3, Milani ne. All.: Lulli.
Arbitri: Spinelli e Doronin.
Parziali: 13-20, 32-36, 55-54.

 

L’Alfa affronterà Valmontone ai play-out: è questo il verdetto del PalaCatania, al termine di una partita equilibrata, terminata con una delle migliori prestazioni difensive etnee della stagione. Napoli invece affronterà Fabriano ai play-off per la Serie A2: la differenza di caratura tra le due squadre non si vede per lunghi tratti, anzi Catania va avanti di 5 punti nel terzo quarto e cala solo quando la classe senza tempo di Francesco Guarino trascina i partenopei al sorpasso e alla vittoria.

Il play ex Trapani e Barcellona è l’uomo più: 6/7 da due, 2/3 da tre, 5 falli subiti, è il vero protagonista tra gli ospiti. Tra i catanesi, c’era il bomber Georgi Sirakov carico per tentare la scalata alla vetta della classifica marcatori: chiude al secondo posto, i 22 punti non bastano a superare Longobardi di Scauri nella classifica per media. Il 3/8 da tre e il 9/9 ai liberi condiscono la sua prestazione. Bene tra i catanesi anche Simone Gatti (4/4 da due, 11 rimbalzi) e Vincenzo Provenzani (5/8 da due, 4 recuperate), mentre Abramo e Consoli fanno una partita di sacrificio difensivo e Agosta e Vita di spallate sotto canestro.

Il 4-10 in avvio lo fissa una tripla di Di Viccaro. Non scappano, però, gli ospiti, tenuti da una difesa molto attenta, con continui raddoppi sull’uscita dai blocchi e aiuti dei compagni nelle zone difensive. Il totem Simone Bagnoli è difficile da marcare sotto canestro, e i lunghi etnei devono caricarsi di falli. Si torna a contatto sul 21-25, con un 8-5 di break che serve a rinfocolare le speranze etnee, con la carica suonata da Provenzani e Vita. Il pareggio arriva con una tripla clamorosa di Georgi Sirakov, a quota 38. La difesa napoletana è rivedibile, così gli etnei vanno avanti ancora con l’italo-bulgaro e Vincenzino Provenzani (53-48). Dal +5, però, gli ospiti riprendono in mano la partita e con un break di 5-21 chiudono i conti.

Ora spazio ai play-out: al meglio delle cinque ci si giocherà l’accesso al concentramento salvezza. Con l’aiuto del pubblico, è possibile il miracolo.

Roberto Quartarone

da “La Sicilia” del 21 aprile 2019

Vince Napoli. Ma l’Alfa Catania esce a testa alta dal campo e tra gli applausi del pubblico catanese, che già da alcune settimane può ammirare una squadra viva. Un gruppo coeso, unito e determinato a raggiungere la salvezza nel campionato di Serie B Old Wild West. Nell’ultima giornata della regular-season, gli alfisti cedono ai partenopei di coach Lulli per 80-72, ma fanno soffrire il quintetto campano. Primo parziale a favore dei napoletani (20-13). All’intervallo lungo Napoli conduce per 36-32. Nel terzo quarto di gioco, i padroni di casa di coach Massimo Guerra aumentano l’intensità. Gatti, Provenzani e Sirakov trascinano la squadra catanese alla rimonta. L’Alfa comincia il quarto periodo avanti per 55-54. L’esperienza degli ospiti, che disputeranno i play-off, esce nel finale con Guarino, Chiera, Bagnoli e Di Viccaro freddi e precisi nelle conclusioni a canestro. Vittoria al Napoli. All’Alfa la certezza di essere sempre più squadra e di poter affrontare, con fiducia e ottimismo, la roulette dei play-out. I rossazzurri sfideranno la Virtus Valmontone già superata, in entrambe le gare, durante la stagione regolare.

Prima e seconda gara si giocheranno a Valmontone (domenica 28 e giovedì 2 maggio); gara 3 a Catania (sabato 4 maggio); eventuale gara 4 a Catania (giovedì 9 maggio); eventuale bella domenica 12 maggio a Valmontone. Nell’altro play-out si sfideranno Green Basket Palermo e Bava Virtus Pozzuoli.

Le date delle gare dei play-out così come quelle dei play-off sono soggette ad eventuali spostamenti. Il calendario definitivo sarà reso noto nei prossimi giorni dal Settore Agonistico FIP. 

Addetto stampa

Alfa Basket Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*