Livorno a SP Clarenza, la Rainbow è pronta

Iniziano le semifinali nazionali per la Serie A2… Aleo: «Mi aspetto una partita dura»… F. Ferlito: «La squadra può fare di più»…

Vigilia delle semifinali nazionali play off verso la Serie A2, per la Rainbow Catania Basket. La squadra bianco rossoblù, domani pomeriggio, ospiterà le rivali del Jolly Acli Basket Livorno, terze classificate nella B toscana, per Gara 1 della serie.

Sarà una partita delicata, quella contro le livornesi, squadra che riesce a coniugare tecnica e impatto fisico ad una notevole carica agonistica. Le etnee, dal canto loro, saranno chiamate ad esibire il carattere che diverse volte le ha contraddistinte in sfide importanti. A presentare il match di domani, tra le catanesi, è la play Ileana Aleo: “E’ una gara importante ed impegnativa. C’è un po’ di tensione positiva nell’aria. Ci stiamo impegnando al massimo, stiamo facendo gruppo. Contro Livorno mi aspetto una partita molto dura. Loro sono una squadra forte, di livello, molto aggressiva, quindi verrà fuori un confronto molto fisico. La mia presenza è ancora in dubbio, per domani, a causa di un problema muscolare. Dobbiamo capire se è meglio tutelarmi per il match successivo. Spero chiaramente di esserci perché è un match fondamentale”.

La numero sette etnea, poi fa un passo indietro, analizzando le ultime fasi della stagione siciliana con le semifinali e finali play off: “Sono state delle sfide molto importanti ed istruttive, sotto tanti punti di vista. La semifinale regionale contro Priolo è stata molto dura. Contro Patti, purtroppo, non siamo riuscite ad avere la meglio a causa di una prestazione sicuramente infausta in Gara 3. Il rammarico maggiore è per Gara 2, che dovevamo assolutamente portare a casa. Abbiamo tenuto quella partita, siamo state sempre sopra per tre quarti e mezzo, poi c’è mancata un po’ di cattiveria agonistica nel finale. Da queste prestazioni dobbiamo trarre la lezione necessaria per far meglio in queste semifinali nazionali”.

Il Presidente Rainbow, Fabio Ferlito, sprona la squadra, sottolineando l’importanza del momento: “Siamo arrivati ad un punto nodale. Bisognerà far vedere quanta voglia c’è di fare bene. Sarà importante giocare con una difesa attenta e con voglia di superarsi. Mi aspetto che la squadra capisca che può fare molto più di quanto fatto finora. Confido nella loro voglia di mostrare carattere”.

Arbitri della sfida: Stefano Pulina di Rivoli (To), 1° Arbitro e Luca Negri di Valenza (Al), 2° Arbitro. Start alle ore 18:30.

Il doppio confronto contro il Jolly Acli Basket Livorno sarà deciso sulle due gare. La seconda sfida è in calendario domenica 5 maggio al “PalaCosmelli” di Livorno. In caso di parità tra le due formazioni accederà alla finale la squadra con la miglior differenza canestri.

 

San Pietro Clarenza 27/04/2019

 

Comunicato stampa Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*